F3: Victor Martins vince la Sprint Race del Bahrain

credits: Formula 3

Il francese della ART conquista la sua seconda vittoria in carriera davanti ad un grandissimo Leclerc, autore di una rimonta pazzesca

Victor Martins si è aggiudicato la Feature Race del Gran Premio del Bahrain della Formula 3. Scattato dalla terza casella della griglia di partenza, il pilota francese ha mantenuto la posizione mettendosi alle spalle di Roman Staněk e del poleman Franco Colapinto. La Safety Car è dovuta intervenire per permettere ai commissari di rimuovere la vettura di Francesco Pizzi, colpito in curva 8 dalla monoposto condotta da Zane Maloney.

Alla ripartenza, avvenuta al quinto giro, Martins ha superato Staněk, piazzandosi alle spalle di Colapinto. I due hanno regalato una bellissima battaglia, con quest’ultima che si è decisa al quindicesimo giro, quando il francese è riuscito a superare la vettura guidata dal portacolori del team Van Amersfoort. Colapinto si è poi reso protagonista di un’altra bellissima battaglia con Arthur Leclerc, autore di una grandissima rimonta dalla settima fila dello schieramento. Il portacolori della Prema è riuscito a superare l’argentino, tagliando il traguardo in seconda piazza alle spalle del vincitore Martins, mentre Colapinto è arrivato in terza posizione.

Purtroppo il pilota argentino ha perso il terzo gradino del podio a causa di una penalità di 5 secondi per essere uscito troppe volte oltre i limiti della pista nella bagarre con il monegasco della Prema. Ad approfittarne di questa penalità ci hanno pensato Grégoire Saucy e Juan Manuel Correa. I due piloti, entrambi portacolori del team ART, hanno cosi concluso in terza e quarta posizione, mentre Colapinto si è dovuto accontentare della quinta piazza.

Oliver Bearman e Jak Crawford hanno piazzato le altre due vetture della Prema in sesta e settima piazza, mentre David Vidales, William Alatalo e Kaylen Frederick hanno completato la top 10. Aleksandr Smolyar ha tagliato il traguardo in ottava piazza, ma il pilota della MP Motorsport ha ricevuto una penalità di 20 secondi per aver causato due incidenti.

credits: FIA
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto2: Somkiat Chantra trionfa in Indonesia Successivo MotoGP: Oliveira trionfa sotto la pioggia di Mandalika

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.