F4 Italia: Alex Dunne concede il bis al Red Bull Ring in Gara 4

credits: ACI Sport

Il pilota irlandese replica il successo di Gara 1 e domina la contesa finale dalla pole position fino alla bandiera a scacchi

È stato un weekend quasi perfetto, quello di Alex Dunne al Red Bull Ring nel terzultimo appuntamento dell’Italian F4 Championship. Primo in Gara 1 e terzo in Gara 2, L’irlandese del team US Racing si è imposto anche in Gara 4. Dunne nella finale, grazie ai punti accumulati nelle due “batterie” è partito dalla pole ed in prima fila con lui c’era il compagno di squadra Kacper Sztuka.

Il duo del team tedesco ha preso le redini della corsa, mentre alle loro spalle Ugo Ugochukwu, James Wharton ed Andrea Kimi Antonelli hanno iniziato a darsi battaglia. L’italiano leader del campionato ha faticato a liberarsi dei due compagni di squadra della Prema. Quando ci è riuscito, ha subito accorciato la distanza da Sztuka, secondo dietro a Dunne. Antonelli ha poi battagliato col polacco, è riuscito a superarlo con una bellissima manovra (finta a sinistra di una curva a destra, poi rapido cambio e tuffo all’interno del rivale). Il bolognese ha cercato di prendere Dunne, ma ormai non c’era più tempo.

Ugochukwu ha concluso terzo un eccellente weekend di debutto nella serie tricolore. Quarto Wharton, mentre Sztuka ha concluso quinto. Dopo essere stato superato da Antonelli, il pilota polacco ha tentato una reazione, ma è stato accompagnato sull’erba. Sztuka, però, non era propriamente a fianco dell’italiano e non c’è stata penalità. Della situazione ne hanno approfittato gli altri due piloti Prema per superarlo.

Finale non positiva per gli altri italiani. Brando Badoer ha terminato 21°, Nicola Lacorte 26° dopo aver stallato al via, mentre le ultime tre posizioni vedono Andrea Frassineti, Giovanni Maschio e Valerio Rinicella, coinvolto incolpevolmente in un contatto iniziale tra Viktoria Blokhina e Kim Hwarang, innescato dalla ragazza russa.

Articolo originale di Massimo Costa per Italiaracing.net

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F3: Gara farsa a Monza. Maloney vince, Martins è campione Successivo Formula Regional: Hadrien David trionfa al Red Bull Ring in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.