F4 Italia: Câmara beffa Antonelli sul finale e vince a Misano in Gara 3

credits: ACI Sport

Il pilota italiano si fa infilare dopo la ripartenza dalla Safety Car dal compagno di squadra, che così allunga in campionato

Sembrava un tranquillo pomeriggio festivo per il team Prema, avviato a conseguire una meritata tripletta nella Gara 3 di Misano (dopo il poker di gara 2), con Andrea Antonelli pronto a festeggiare il tris di vittorie precedendo Rafael Câmara e Charlie Wurz. Ma ecco che al 12° giro, Jules Castro ha pensato bene di centrare Kim Hwarang, i due si sono agganciati e fermati a bordo pista: inevitabilmente è dovuta entrare la Safety Car.

Fino a quel momento Antonelli viaggiava al comando indisturbato davanti ai due compagni di squadra, mentre quarto si trovava Alex Dunne, che a sua volta doveva guardarsi da un agguerrito Nikita Bedrin e da James Wharton, sopraffatto dall’irlandese e dal russo dopo che nella prima parte di gara era quarto.

La Safety Car ha ovviamente ricompattato il gruppo, e quando a due giri dal termine ha spento le luci per rientrare ai box, è accaduto l’inimmaginabile. Câmara ha attaccato Antonelli con grande determinazione, mentre il bolognese è parso come sorpreso, quasi non preparato a rispondere all’aggressività del brasiliano.

Câmara non si è fatto pregare ed ha restituito al compagno di squadra il sorpasso che aveva subìto nel giri finali di Gara 1. A quel punto si è verificato un gran caos, con Dunne che a sua volta ha tentato un tardivo sorpasso ad Antonelli danneggiando l’ala anteriore. Marcus Amand si è fatto largo, Wurz si è ritrovato con una gomma forata ed è finito in ghiaia e pure Wharton è sparito dai radar.

Nelle posizioni retrostanti si è poi verificato all’ultimo giro un grosso incidente che ha coinvolto Maya Weug, rimasta senza ala anteriore e che stava perdendo diverse posizioni, Victoria Blokhina, Marcos Flack ed altri piloti. Inevitabile la bandiera rossa, che ha così reso valida la classifica alla tornata precedente. Fortunata la Weug che si è vista classificata ottava.

Câmara allunga in campionato con 102 punti, Dunne esce da Misano con non troppi punti rimediati rispetto alle previsioni della vigilia, mentre Antonelli, dopo la disfatta imolese, ha firmato due belle vittorie ed un secondo posto comunque importante per un bottino totale di 68 punti guadagnati, che lo rimettono in piena corsa per il campionato.

credits: ACI Sport
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula Regional: Minì vince al Paul Ricard in Gara 2 Successivo MotoAmerica: Cameron Petersen trionfa a Road America in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.