F1 | Fernando Alonso sarà ai test di Abu Dhabi

Alla fine ha vinto la Renault: Fernando Alonso potrà partecipare ai test post-stagionali della Formula 1 a Yas Marina, in modo da essere più preparato per la stagione 2021.
Teoricamente, i collaudi sono destinati esclusivamente ai giovani piloti, ma la squadra francese è riuscita a convincere la FIA a far scendere Alonso in pista, visto che lo spagnolo non corre in F1 ormai dalla fine della stagione 2018. Questo, chiaramente, andrà a sfavore di altre scuderie, come la Racing Point, Ferrari e McLaren, le quali non hanno rookie da far scendere in pista, e non potranno comunque far correre i piloti ingaggiati per il 2021, rispettivamente Sebastian Vettel, Carlos Sainz e Daniel Ricciardo.
Oltre ad Alonso, la Red Bull Racing svolgerà i test con Sebastien Buemi, mentre l’Alfa Romeo Racing lo farà con Robert Kubica, visto che i test sono ormai aperti. La FIA, inoltre, ha deciso di fare un proroga anche Jack Aitken: l’alfiere della Williams potrà scendere in pista anche nell’eventualità in cui affronterà gli ultimi due round stagionali della F1 al posto di George Russell.
Non avendo tutti i team in pista, la Pirelli ha pertanto deciso di non portare gli pneumatici 2021, bensì ancora quelle del 2020, anche a causa delle critiche negative avute dalla maggior parte dei piloti.
Questa decisione, comunque, scatenerà delle polemiche, perlomeno da parte delle squadre che ne subiranno maggiormente, ovvero le già citate Ferrari, RP e McLaren.

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1 | Grosjean dimesso dall'ospedale Successivo Formula E: Anche BMW si ritira!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.