Formula 2: Le parole di Schumacher dopo le qualifiche del GP di Sakhir

Non sono andate bene, per Mick Schumacher, le qualifiche del GP di Sakhir.
Il pilota della Prema, a seguito della strategia del team, non è sceso in pista durante la prima parte della sessione, per poi entrare in azione con pista libera.
Purtroppo per Schumacher, la bandiera rossa causata dall’uscita di pista di Luca Ghiotto ha compromesso la sua qualifica, che è poi culminata con l’incidente con Roy Nissany.
Mick ha quindi chiuso le qualifiche col diciottesimo tempo.

Di seguito le sue parole: “Nel complesso, non si dica in giro, una giornata deludente. Speravo tanto in quanto le prove libere avevano funzionato davvero bene. Ma è una pista molto difficile e non siamo riusciti a fare qualcosa nelle qualifiche. Ora possiamo solo guardare avanti e fare un lavoro migliore domani. Ho un buon passo gara e partendo dalle retrovie cercherò sicuramente ogni opportunità che mi viene offerta. Cercherò di risalire il più duramente possibile. Il mio obiettivo è ovviamente finire davanti a Callum, e questo è tutto ciò su cui mi concentro in questo momento.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente GT Italiano: Jacopo Guidetti e Nova Race insieme nel 2021 Successivo Formula 2: Le parole di Shwartzman dopo le qualifiche del GP di Sakhir

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.