Formula 2: Le parole di Shwartzman dopo le qualifiche del GP di Sakhir

Decisamente migliori le qualifiche di Robert Shwartzman rispetto a quelle di Mick Schumacher.
Il pilota russo, come il tedesco, è apparso abbastanza in difficoltà durante la prima parte della sua sessione, dove occupava la decima posizione.
Al contrario di Schumacher, però, Shwartzman è riuscito a chiudere con il quarto tempo sul finire delle qualifiche, ma nell’ultimo giro è stato ostacolato dal connazionale Nikita Mazepin, così non ha potuto tentare di migliorarsi.

Di seguito le sue parole: “Abbiamo avuto una qualifica interessante qui su una pista interessante e non male con il quarto posto. In generale, sono abbastanza contento di come è finita, ma penso che avremmo potuto fare di meglio. Ho commesso un errore nelle curve 6-7 che credo abbia compromesso il mio giro di un decimo e mezzo perso contro Tsunoda. Un po’ sfortunato perché speravo in un risultato migliore. Tuttavia, la P4 è ancora un buon posto per combattere. Nell’ultimo giro quello che mi ha fatto Mazepin non era giusto. Adesso è tutto concentrato per domani, l’obiettivo è fare una buona partenza e poi essere pazienti e cercare di fare il miglior lavoro possibile, magari finire sul podio o addirittura vincere, se possiamo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula 2: Le parole di Schumacher dopo le qualifiche del GP di Sakhir Successivo IMSA: Action Express Racing annuncia i quattro piloti per la 24 Ore di Daytona

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.