F2: Svelato il nuovo format dei weekend

credits: Formula 2

Due Sprint Race il sabato, Feature Race domenica. Invariate le sessioni del venerdì

Con la recente separazione tra Formula 2 e Formula 3, entrambe le categorie avranno tre gare per weekend e correranno in weekend separati, sempre come supporto alla Formula 1.
Nella giornata di ieri è stato ufficializzato il nuovo format di gara che entrerà in vigore nel prossimo anno.

credits: Twitter @FIA_F2

La giornata del venerdì rimarrà invariata, con una sessione di prove libere da 45 minuti ed una di qualifiche da 30 minuti.
Il sabato si svolgeranno due Sprint Race, che si correranno sulla distanza di 120 chilometri o 45 minuti, a seconda dell’evento che si verificherà per primo.
La domenica sarà la volta della Feature Race, che si disputerà nella mattinata, prima della gara di Formula 1. La durata è fissata a 170 chilometri oppure un’ora di tempo, sempre a seconda dell’evento che si verificherà per primo. La Feature Race manterrà lo stesso format, con il cambio gomme obbligatorio, e bisognerà utilizzare entrambe le mescole che Pirelli porterà in pista, a meno che non vengano utilizzate gomme rain.

Griglia di partenza

credits: Twitter @FIA_F2

Con la presenza di una sola sessione di qualifiche e tre gare, viene rivisto anche il metodo di assegnazione delle posizioni in griglia.
I risultati delle qualifiche determineranno la griglia di partenza della Feature Race; per determinare la griglia della prima Sprint Race verranno invertiti i primi 10 tempi delle qualifiche, mentre per la seconda Sprint Race verranno invertite le prime 10 posizioni al traguardo della prima Sprint Race.

Punteggio

credits: Twitter @FIA_F2

Con l’introduzione di una terza gara cambia anche il metodo di assegnazione dei vari punti.
Rimangono invariati i 4 punti che verranno assegnati all’autore della pole position, mentre due punti verranno assegnati per ogni giro veloce in gara (a meno che l’autore del giro veloce rientri nei primi 10 classificati, altrimenti si prenderà il primo giro veloce utile di un pilota in top 10).

Per quanto riguarda le gare, i primi 10 classificati della Feature Race prenderanno rispettivamente 25, 18, 15, 12, 10, 8, 6, 4, 2, 1 punti, mentre i primi 8 classificati delle due Sprint Race raccoglieranno 15, 12, 10, 8, 6, 4, 2, 1 punti.

Il totale di punti accumulabili ad ogni weekend cambierà da 48 a 65.

Pneumatici

credits: Twitter @FIA_F2

Ogni pilota avrà a disposizione sei set di gomme da asciutto per ogni weekend, più tre set da bagnato.
Dei sei set a disposizione, quattro saranno di gomme dure (Prime) e due di gomme morbide (Option).

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1 | Schumacher in Haas nel 2021 Successivo Comunicato Suzuki MotoGP: Partnership con Monster Energy dal 2021

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.