Formula 4: Silvaggi dai kart alle monoposto. Previsto il debutto nel 2022

Il giovane pilota ceccanese pronto al debutto nel prossimo anno. Dedicherà il 2021 ad una serie di test preparativi

Anche per il 2021 si conferma la collaborazione tra la DrcSportManagement e il pilota Alessandro Silvaggi, con una novità!
Alessandro Silvaggi, classe 2007 nato a Ceccano (Frosinone), è un giovane e talentuoso pilota di kart che ha deciso, per il 2021, di sperimentare il passaggio alla Formula 4, una categoria che potrebbe aprirgli la strada addirittura verso la Formula 1 dei grandi campioni.

A 13 anni Alex ha sentito il bisogno e la voglia di guardare oltre al kart, anche visto l’impegno economico che oggi è richiesto per partecipare a un campionato. Nel 2019 Alex ha vinto la Coppa Italia IAME X30 e ha partecipato alla gara mondiale di Portimão, in Portogallo.

La Formula 4 non sarà di certo più economica e neanche più semplice tecnicamente ma è un ottimo investimento per il suo futuro.
Per tutto il 2021 Alex sarà impegnato nei test con il team AS Motorsport Formula 4 Racing, e il supporto mediatico della DrcSportManagement di Cesare Funari.

Silvaggi affronterà l’intera annata 2021 per preparare il debutto in uno dei campionati nazionali di Formula 4, anche se ancora non si sa in quale dei vari campionati sarà presente.
Sicuramente è ancora troppo presto per decidere, ma con l’impegno ed i risultati dei vari test (tra cui il primo effettuato lo scorso 9 marzo a Varano de’ Melegari), il pilota ciociaro potrà decidere su quale campionato puntare.

Appassionato di mountain bike, il giovane pilota ha sempre dimostrato un forte spirito agonistico ed un’attrazione per le quattro ruote su pista. Dalle domeniche passate alla tv a guardare assieme al papà i campionati di Formula 1, alla pista di go-kart il passo è stato relativamente breve e nel 2018 ha vinto il primo Campionato (Campionato Aci Regionale Sicilia, Triscina).

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente GT Italiano: Pietro Perolini e Jonathan Cecotto al via della serie Sprint con LP Racing Successivo ELMS: Ross Gunn con TF Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.