Formula E: Completato il calendario 2021. Aggiunte altre quattro nuove date. Annullati gli eventi di Marrakech e Santiago

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
credits: Twitter Formula E

Svelate le nuove aggiunte al calendario della serie elettrica. Aggiunti altri quattro double header

Il calendario del Campionato Mondiale di Formula E ha finalmente raggiunto la sua completezza. Nella giornata di oggi, infatti, la FIA e la Formula E hanno annunciato le restanti date che verranno aggiunte nella stagione 2021. Saranno 4 i nuovi appuntamenti che si articoleranno nell’arco di due gare ad evento. La stagione 2021 della Formula E arriverà così a comprendere ben 15 gare, un record per la serie elettrica.

Dopo i double header già disputati di Abu Dhabi e Roma, ed il doppio appuntamento di Valencia di questo weekend, i piloti delle vetture full electric voleranno in Messico, dove il 19 ed il 20 giugno si correranno due gare a Puebla, con il tracciato, che nell’ultimo decennio ha ospitato le gare del WTCC, ancora in fase di omologazione. Per la prima volta, quindi, non si correrà all’Autodromo Hermanos Rodríguez, sede già di 5 appuntamenti nella storia della Formula E, in quanto il tracciato di Città del Messico è ancora adibito ad ospedale da campo per la cura dei pazienti affetti da covid.

Il paddock del campionato elettrico correrà subito dopo ancora nel continente americano, dove il 10 e l’11 luglio si correranno le gare di New York, di fronte allo skyline di Manhattan. Due settimane dopo sarà la volta di Londra, che ospiterà altre due gare dopo l’assenza della città inglese nel calendario del 2020. La location sarà l’ExCeL Exhibition Centre nell’inedita formula outdoor/indoor.

Le ultime due gare si disputeranno a Berlino, sul circuito ricavato sull’ex aeroporto di Tempelhof che l’anno scorso ha ospitato le ultime sei gare. Il campionato di Formula E terminerà nuovamente in Germania, con l’ultimo double header stagionale in programma per il 14 ed il 15 agosto.

A causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria in tutto il mondo, i round di Marrakech e Santiago del Cile sono stati annullati e rinviati al 2022 insieme alle tappe di Sanya e Seoul, con la speranza di avere il pubblico presente in pista.

credits: Twitter Formula E
Precedente MotoGP: Bradl wild card ad Jerez Successivo F3: test day 2 ancora nel segno di Victor Martins

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.