Formula Regional: Thomas ten Brinke con ART GP nel 2021

credits: Twitter Thomas ten Brinke

Il giovane figlio d’arte debutterà nella Formula Regional by Alpine dopo l’esordio nella F4 spagnola del 2020

Il team ART Grand Prix ha messo a segno il primo colpo per la stagione 2021 della Formula Regional by Alpine.
Il 15enne Thomas ten Brinke è il primo nome ufficializzato per la nuova serie in collaborazione tra Renault Sport ed ACI Sport, dove correrà tra le fila del team francese.

ten Brinke ha debuttato nel panorama delle monoposto nel 2020, correndo con il team MP Morotsport nella Spanish F4 Championship, dove al debutto ha conquistato il terzo posto assoluto, ottenendo ben 9 podi ed anche una vittoria nell’ultima gara stagionale a Barcellona.

Il giovane pilota olandese è il figlio dell’ex rallysta Bernhard ten Brinke, e nel 2019 ha conquistato il titolo di Campione Mondiale di Karting nella categoria Mini, prima di passare in Formula 4 nel 2020.

credits: Twitter Thomas ten Brinke

Sébastien Philippe, Team Manager: “ART Grand Prix è sempre stata impegnata nel sostenere i giovani piloti nella loro ricerca di scalare la scala del motorsport, e Thomas ha il profilo tipico. Nel 2020, ha completato un ultimo anno di karting e la prima metà stagione di corse monoposto allo stesso tempo, il tutto con un successo eccezionale che non ha nulla a che fare con il caso. Molto ben supportato, talentuoso, metodico e concentrato, ha tutte le risorse necessarie per distinguersi nella sua prima stagione completa nelle corse monoposto.

Thomas ten Brinke: “Devo ammetterlo, sta andando tutto veloce. Molto veloce! Qualche mese fa stavo guidando i go kart, poi ho avuto la possibilità di gareggiare nella Formula 4 in Spagna ed ora sono già al prossimo capitolo. Tuttavia, tutto sembra naturale e grazie al supporto di mio padre e dei miei sponsor posso realizzare la mia ambizione e il mio sogno. Ma il sogno non è ancora finito… Sarò un rookie e uno dei più giovani del campionato. L’obiettivo? Per migliorarmi passo dopo passo e salire sul podio un paio di volte. Questa è la squadra che può aiutarmi a raggiungere questo obiettivo, e non vedo l’ora di lavorare con loro.”

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Annullata la North West 200 Successivo Formula E, intervista esclusiva a Maximilian Günther: ''L'uscita di BMW non condizionerà la nostra stagione. Mi piacerebbe correre nell'Endurance''

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.