IMSA: BMW e Dallara insieme per il progetto LMDh

Arriva un aggiornamento per quanto riguarda il progetto LMDh di BMW. Le casa tedesca, infatti, ha scelto il telaio progettato dalla Dallara per il nuovissimo prototipo che vedremo nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship a partire dal 2023. L’accordo tra le due parti è stato firmato nella giornata di ieri.

Markus Flasch (AD di BMW M GmbH): “Siamo lieti di aver trovato un partner tecnico come Dallara per il nostro progetto LMDh, condividendo la nostra passione, professionalità ed enorme ambizione nel motorsport e, come noi, pienamente convinto di impegnarsi nell’obiettivo di scrivere una nuova storia di successo per BMW M Motorsport dal 2023. Dopo aver parlato con tutti i possibili partner per i telai, il fattore decisivo nella nostra decisione è stato che Dallara, con tutta la sua competenza ed esperienza, si è mostrata entusiasta di lavorare insieme a BMW M Motorsport. C’è stato subito del feeling e vediamo il nostro rapporto come una vera e propria collaborazione per un obiettivo comune di successo in pista”.

Giampaolo Dallara: “Sono onorato di essere stato scelto da BMW M Motorsport e con grande entusiasmo non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura. Già nel 1977 ho avuto l’opportunità di lavorare al fianco di BMW nella progettazione della M1 come consulente Lamborghini. È stata una grande esperienza e ho imparato molto. Spero di ripetere la stessa avventura nella LMDh. Sono fermamente convinto che faremo grandi cose insieme”.

Andrea Pontremoli (AD e General Manager di Dallara): “La nostra collaborazione con BMW M Motorsport è il risultato di quasi 50 anni di lavoro nell’industria del motorsport, nell’ingegneria e nello sviluppo di auto da corsa. È un privilegio essere stati scelti da BMW per la loro prossima e nuova sfida nel mondo delle corse di prototipi ibridi. Il concetto LMDh e la convergenza tra IMSA, ACO e FIA non ha precedenti nella storia e che vedrà il nostro impegno totale. Non vediamo l’ora di competere in questo nuovo ed eccitante capitolo del motorsport mondiale al suo più alto livello”.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F2: Beckmann a Monza con Campos Racing Successivo F1/F2: Orari TV del GP d'Italia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.