Italian F4: Van Amersfoort conferma Bence Válint per il 2021

credits: ACI Sport

Il pilota ungherese alla sua seconda stagione nel campionato italiano

Nonostante l’anno scorso fu di apprendimento, Bence Válint ha superato i propri obiettivi, diventando il primo pilota ungherese a conquistare dei punti nell’Italian F4 Championship powered by Abarth.

Válint ha disputato la stagione 2020 della Formula 4 italiana con il team Van Amersfoort Racing, raccogliendo 8 punti, frutto di un sesto posto in Gara 1 a Monza, Attraversando una forte curva di apprendimento e confrontandosi con un livello di competitività molto alto, che la serie nazionale mostra ormai da molti anni.

Nel 2021 Válint sarà nuovamente al via del campionato italiano, ancora con Van Amersfoort, che dopo i progressi mostrati la scorsa stagione, ha deciso di riconfermarlo per il nuovo anno.
Il pilota ungherese affiancherà i già annunciati Oliver Bearman, Nikita Bedrin, Joshua Dufek ed Han Cenyu, e parteciperà inoltre ad alcuni appuntamenti della serie gemella tedesca, l’ADAC Formel 4.

Bence Válint: “Sono davvero felice di correre di nuovo con Van Amersfoort Racing. Abbiamo stretto un forte legame ed è fantastico correre anche la nuova stagione insieme a loro. È onestamente difficile esprimere a parole quanto sia stato emozionante l’anno scorso. Ad ogni uscita, sia che si trattasse di prove libere, qualifiche o sessioni di gara, ho imparato sempre di più. Per la prossima stagione, il mio obiettivo è sicuramente di continuare ad imparare, ma voglio anche avvicinarmi alla parte alta dello schieramento e raccogliere punti in campionato, più di quanto abbia fatto l’anno scorso! Sono fiducioso e non vedo l’ora che la stagione inizi ufficialmente. Soprattutto con il Paul Ricard in calendario, che è una pista nuova per me, ho passato molte ore al simulatore. Adesso è ora di rimettermi la tuta da gara!

Rob Niessink, CEO: “È sempre bello poter continuare con un pilota in una nuova stagione di gare. Bence ha trascorso molto tempo con la squadra l’anno scorso e ci siamo conosciuti molto bene. Soprattutto durante il processo di apprendimento in cui si trova attualmente, sarà molto vantaggioso per lui trovarsi in un ambiente familiare e affidabile. L’anno scorso ha avuto un enorme percorso di apprendimento e il team è entusiasta di supportarlo nel raggiungimento dei suoi prossimi obiettivi!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente EWC: Kawasaki SRC al via con la stessa formazione dell'anno scorso, ma con gomme Dunlop Successivo Italian F4: Fornaroli ed Armanni i primi piloti di Iron Lynx

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.