Jolly Racing Team a “tre punte” nell’International Rally Cup: la scuderia attesa sulle strade del Trofeo Maremma

Il sodalizio di Larciano pronto ad affiancare i tre portacolori sulle strade della serie promossa da Pirelli. Ambizioni legate alla partecipazione di Roberto Tucci, su Skoda Fabia Rally2 Evo, Matteo Santucci, all’esordio su Renault Clio S1600 e Sandro Incerpi, su Peugeot 106 Maxi

Foto: Amicorally

Saranno affidate alle strade dell’International Rally Cup, le ambizioni di Jolly Racing Team per la stagione sportiva 2022. La scuderia pistoiese sarà infatti rappresentata – nei quattro appuntamenti messi a calendario da IRC Sport – da due portacolori, Roberto Tucci e Matteo Santucci, attesi “al via” dell’appuntamento inaugurale della serie – il Trofeo Maremma – in programma nel fine settimana in provincia di Grosseto.

Avrà a disposizione la Skoda Fabia Rally2 Evo messa a disposizione dal team MM Motorsport, Roberto Tucci, atteso sulle strade della gara che lo ha visto vincitore assoluto della sua ultima edizione. Prospettive importanti per il pilota di Venturina, affiancato da Sauro Farnocchia ed al centro di una programmazione che lo vedrà partente nella totalità degli appuntamenti proposti dalla serie “griffata” Pirelli. Sensazioni positive, quelle maturate dal driver alla vigilia della manche di apertura di campionato, consolidate da un rapporto di feeling con la vettura risultato eccellente fin dall’approccio.

Sarà della “partita” a due ruote motrici Matteo Santucci, driver atteso all’esordio sulla Renault Clio S1600 di Laserprom015 condivisa con il copilota Federico Capilli. Per il pilota locale, l’occasione di misurarsi sulle strade dell’appuntamento casalingo al cospetto degli esponenti della categoria, in un confronto che lo vedrà partente anche sulle strade del Rally Internazionale del Taro, in programma a fine maggio. Ha confermato la propria presenza sull’asfalto proposto da International Rally Cup anche Sandro Incerpi, atteso al volante della Peugeot 106 Maxi, vettura che – da alcune stagioni – contraddistingue gli impegni sportivi del pilota di Pescia. Al suo fianco, nel ruolo di copilota, siederà l’esperto Massimo Cesaretti, equipaggio che – come Matteo Santucci e Federico Capilli – cercherà di ben figurare nel confronto riservato alle due ruote motrici.

La gara, nel suo format internazionale, conta otto prove speciali per un totale di oltre novantaquattro chilometri cronometrati. Tre diverse prove speciali, ricavate dal “classico” delle strade maremmane prestate ai rallies. Le partenze avvieranno alle 15,31 di sabato 2 aprile dal Viale Italia in Follonica, dove tutti i concorrenti faranno ritorno domenica 3 a partire dalle 17,52. Le auto storiche, per il primo giorno, svolgeranno solamente la cerimonia di partenza, mentre per la seconda giornata di gara partiranno in testa alla corsa. Il primo giorno di gara sarà per l’unica prova in programma, che sarà percorsa per due volte, la “Gavorrano”.  A partire dalle 19,32 i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno posto in Viale Italia a Follonica, da dove ne usciranno l’indomani, domenica 3 aprile dalle ore 07,31. “Tatti” (Km. 14,930) e “Montieri” (Km. 11,170) saranno i teatri dei duelli, da correre entrambi per tre volte.

Comunicato Stampa

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente BB Competition allo “start” dell' International Rally Cup: buone sensazioni da Nicola Angilletta e la Renault Clio Rally5 Successivo F4 Italia: Nikita Bedrin e Victoria Blokhina completano la formazione di PHM Racing

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.