La Citroën C3 WRC Plus torna a correre grazie ad Alessandro Gino?

Potremmo rivedere in azione la vettura francese grazie alla Gino WRC Invest e Andrea Adamo

Gino WRC Invest

In casa Gino WRC Invest sono arrivate tre Citroën C3 WRC Plus. Come ben sappiamo, il pilota ed imprenditore Alessandro Gino ha creato questa azienda che vanta una bellissima collezione di auto da rally. Il suo obbiettivo è quello di mettere a disposizione di collezionisti, investitori o piloti un servizio di vendita di vetture WRC e Rally2, con i relativi pezzi di ricambio. Ed ecco che nella collezione di Alessandro Gino non poteva mancare la C3 WRC Plus. Due esemplari verranno messi in vendita, mentre con la terza C3 WRC Plus Gino, assieme al nuovo Project Advisor Andrea Adamo, stanno pensando di fare grandi cose. Innanzitutto, al Rally di Alba, quarto atto del Campionato Italiano Rally Sparco, otto navigatori avranno l’occasione di sedersi dentro l’abitacolo della C3 WRC Plus accanto a Gino ma, come ha dichiarato Adamo ai microfoni di Dirtfish.com, ci saranno altre iniziative.

Ecco cosa ha detto Adamo: ” Abbiamo un piano per vendere la possibilità di fare da navigatore per Alessandro. È una straordinaria opportunità per fare qualcosa che in pochi hanno potuto fare: fare il navigatore in una delle auto da rally più veloci del mondo. Inoltre, stiamo pensando di creare un programma per guidare la C3 WRC Plus. Sappiamo tutti che ci sono delle aziende che ti offrono la possibilità di guidare una Formula 1, ma in pochi offrono la possibilità di poter utilizzare una WRC Plus, una delle vetture da rally più veloci di sempre.”

Noi speriamo di rivedere la C3 WRC Plus in qualche gara.

Precedente MotoE: Mattia Casadei si prende la pole a Le Mans Successivo FE: Mortara conquista la pole a Berlino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.