Moto2: Alonso López sostituirà Romano Fenati fino a fine stagione

credits: FIM JuniorGP

Il pilota spagnolo andrà nuovamente a ricomporre la formazione che la Speed Up schierò nel CEV Moto2 l’anno scorso

Alla vigilia del Gran Premio di Francia della Moto2 il team Speed Up ha definito la sua situazione fino a fine stagione. Dopo il licenziamento improvviso di Romano Fenati, la squadra di Luca Boscoscuro si è trovata con una sella vuota, anche se sin da subito era chiaro che Alonso López sarebbe stato il primo nome sul quale il team avrebbe puntato.

Il pilota spagnolo, infatti, fa parte dell’Academy Speed Up già dall’anno scorso proprio come il suo nuovo compagno di squadra, Fermín Aldeguer, con i due connazionali che hanno corso insieme nella stagione 2021 del CEV Moto2, dove Aldeguer ha conquistato il titolo di Campione Europeo con 9 vittorie su 11 gare disputate, lasciando a López due sole vittorie.

Dopo 3 stagioni nel Mondiale Moto3, López ha corso, dunque, la scorsa stagione nel CEV Moto2 avendo comunque la possibilità di partecipare qualche gara nel Mondiale Moto2, dove ha sostituito Yari Montella nei Gran Premi di Francia, Catalogna ed Olanda ed Héctor Garzó nel Gran Premio di Germania.

Il madrileno andrà così a ricomporre la formazione che il Team Ciatti, junior team Speed Up nel CEV Moto2, schierò l’anno scorso, dove Aldeguer e López chiusero al primo ed al secondo posto il campionato. Inoltre López ha già avuto modo di provare la Boscoscuro B-22 nel corso di un test privato a Barcellona la scorsa settimana, pertanto sarà pronto a montare in sella a partire dalla gara di Le Mans, in programma in questo weekend, fino a fine stagione.

Alonso López: “Sono davvero molto contento dell’opportunità che mi ha dato Luca, cercherò di sfruttarla al massimo. Non vedo l’ora di salire in sella alla Boscoscuro e mettere in pratica tutto il lavoro svolto in questi mesi di duro allenamento. Conosco già la squadra e son certo che insieme possiamo crescere e fare bene!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente ETCR: Mattias Ekström è il King of the Weekend di Pau Successivo Rudy Michelini decimo alla Targa Florio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.