Moto2: Augusto Fernández re del Sachsenring

credits: MotoGP

Il pilota spagnolo trionfa in grande stile nel GP di Germania della Moto2, con Pedro Acosta a completare la doppietta Red Bull KTM AJo

La pista del Sachsenring ha un nuovo re in Moto2 e si chiama Augusto Fernández. Il pilota della KTM ha oggi compiuto una gara strepitosa, dominando dall’inizio alla fine e staccando di oltre 7 secondi gli immediati inseguitori. Un round in solitaria, dunque, per il pilota Red Bull KTM, che ottiene punti fondamentali in ottica campionato.

Se per Fernández si è trattato di una passerella, non possiamo dire lo stesso del compagno di squadra Pedro Acosta. Quest’ultimo ha infatti dovuto sudare per completare la doppietta per Aki Ajo dopo una lunga battaglia con il poleman Sam Lowes, conclusasi persino con un contatto quasi all’ultima curva tra i due. Il britannico ha comunque completato il podio, riuscendo a precedere in volata l’idolo di casa Marcel Schrötter ed il rimontante Fermín Aldeguer, penalizzato di 5 secondi per track limits, ma comunque 5° a fine gara.

Non riesce ad approfittare della penalità Albert Arenas, comunque 6° davanti ad Alonso López e al duo Ai OguraAron Canet, i quali recuperano punti importanti sul nostro Celestino Vietti, scivolato quest’oggi e con il terzo zero in campionato. La battaglia per il titolo si fa sempre più accesa.

Per trovare il primo degli italiani dobbiamo quindi scendere al 10° posto, con Tony Arbolino a precedere Jake Dixon, Manuel González, Joe Roberts, Cameron Beaubier e Somkiat Chantra. Sono stati tantissimi i ritiri quest’oggi, ad iniziare proprio dal già citato Vietti. Non hanno terminato la gara, infatti, anche Jorge Navarro, Simone Corsi, Niccolò Antonelli, Lorenzo Dalla Porta, Barry Baltus (portato al Centro Medico), Filip Salač, Keminth Kubo e Marcos Ramírez. Ciò significa che entrambe le MV Agusta non hanno concluso la gara per la terza volta quest’anno, con l’italiano che ha accusato dei problemi tecnici. Il connazionale Dalla Porta, invece, è rientrato ai box dopo pochi giri per via del dolore alla spalla ancora in convalescenza.

credits: MotoGP
credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente TCR Europe: Jáchym Galáš trionfa a Spa in Gara 2 Successivo MotoGP: Dominio di Quartararo al Sachsenring

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.