Moto2: Marcon con MV Agusta Forward per alcune gare europee

credits: Twitter Forward Racing

Si completa una formazione tutta italiana, con Marcon al fianco di Corsi e Baldassarri

Con la riammissione delle wildcard nel Motomondiale, e la possibilità di reintrodurle anche nella classe di mezzo, il team Forward non si è lasciato scappare il momento ed ha deciso di ampliare la sua formazione per alcune gare europee della stagione 2021.

La squadra di Giovanni Cuzari ha ingaggiato il giovane Tommaso Marcon da affiancare ai piloti titolari Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri in sella alla MV Agusta F2.
Marcon sarà terzo pilota e, oltre a prendere parte ad alcune gare europee, sarà presente all’interno del box in tutte le gare del campionato, quindi potrebbe presentarsi anche la possibilità di sostituire uno fra Corsi e Baldassarri nell’eventualità che quest’ultimi debbano saltare qualche gara a causa di un infortunio o, vista l’attuale situazione di emergenza pandemica, la positività al tampone per il Covid-19.

Giovanni Cuzari, Team Manager: “Sono molto contento di poter avere in Famiglia il giovane Tommaso e son certo che MV Agusta Forward Racing Team sarà il giusto ambiente per Lui. Tommaso viene da un Team che rispetto molto (Tech3) e sono certo sapremo fare insieme un ottimo lavoro. Il nostro intento è quello di preparare il giovane pilota per la prossima stagione nella veste di tutte le gare del 2022. Benvenuto Tommy.”

Tommaso Marcon: “Sono molto contento di entrare a far parte della famiglia MV Agusta Forward Racing. Quest’anno avrò l’occasione di confrontarmi anche se solo per alcune gare con i migliori del mondo ed è per me uno stimolo incredibile per fare ancora di più e meglio. Sogno da sempre di fare il pilota e voglio che questa opportunità sia l’inizio di una grande avventura. Non vedo l’ora di provare la moto in pista dopo questo lungo inverno. Parlando con i ragazzi del team ho capito che faranno il massimo per mettermi nelle migliori condizioni possibili. So che avrò molto da imparare e mi sento pronto sia fisicamente sia mentalmente per apprendere, migliorare ed essere veloce. Un grazie per l’opportunità a tutti i ragazzi e a Giovanni.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente FE, Stoffel Vandoorne: "A Diriyah non puoi sbagliare" Successivo F1, Fernando Alonso: "Penso sia il momento giusto per tornare"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.