Moto2: Mattia Pasini torna a correre al Mugello

credits: Twitter Mattia Pasini

Il pilota italiano correrà da wild card il Gran Premio d’Italia con il team Aspar, tornando nel Mondiale dopo 2 anni di assenza

Nuova esperienza in pista per Mattia Pasini in questo 2022. Il pilota riminese, dopo la sua esperienza spot con la Yamaha YZF-R1 del Keope Motor Team nel CIV Superbike a Misano, sarà nuovamente al via di un round del Motomondiale, dove correrà in qualità di wild card il Gran Premio d’Italia al Mugello con il team Aspar in Moto2.

A dare l’annuncio è stato proprio Pasini insieme a Rosario Triolo (con il quale condivide la cabina di commento per le classi Moto2 e Moto3 per conto di Sky Sport Italia) nel corso delle dirette del Gran Premio di Francia a Le Mans di due settimane fa. Il riminese, quindi, saluterà il collega siciliano per il weekend toscano, dove salirà in sella alla Kalex della squadra di Jorge Martínez.

L’ultima stagione completa di Pasini fu quella del 2018, dove corse con l’Italtrans Racing Team, mentre nel 2019 prese parte a quasi tutte le gare sia come wild card che come sostituto. Nel 2020, invece, l’unica esperienza nel Gran Premio dell’Emilia-Romagna a Misano con Red Bull KTM Ajo, dove giunse appena fuori dalla zona punti in 16ª posizione.

Mattia Pasini: “Sono molto felice di correre ancora in una gara di Moto2, di farlo con il team Aspar, con Jorge Martínez e con Gino Borsoi, che conosco da tanto tempo, e per di più, di farlo in casa, il Mugello è un buon posto per fare bene.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoAmerica: Jake Gagne conquista anche Gara 2 in Virginia Successivo Thierry Neuville: "In Hyundai manca qualcuno che diriga la squadra"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.