Moto2: Sean Dylan Kelly approda nel Motomondiale con l’American Racing Team

credits: MotoAmerica

Il campione MotoAmerica Supersport ha firmato un contratto biennale con il team di Eitan Butbul. Affiancherà il confermato Cameron Beaubier

Line-up tutta americana per l’American Racing Team, che a partire dal 2022 includerà nella propria formazione Sean Dylan Kelly al fianco di Cameron Beaubier. Il giovane pilota statunitense è fresco del titolo nel MotoAmerica Supersport, dove ha conquistato la vittoria del campionato nello scorso weekend al New Jersey Motorsports Park con due gare d’anticipo e con una costanza tale che lo ha portato a vincere ben 11 gare su 16 finora disputate.

SDK diventerà il primo membro dell’American Racing Academy ad essere promosso sulla scena mondiale e prenderà il posto di Marcos Ramírez, diretto verso MV Agusta Forward Racing. Inoltre SDK rimarrà nella squadra di Eitan Butubul anche per il 2023, avendo firmato un contratto biennale.

Nonostante sarà alla sua prima stagione completa nel Motomondiale, il pilota statunitense non è nuovo nel massimo campionato motociclistico, avendo già preso parte al Gran Premio di Valencia 2019 in sostituzione di Iker Lecuona proprio nell’American Racing Team, con lo spagnolo chiamato a correre in MotoGP

Eitan Butbul, Team Principal: “Sono molto felice di avere Sean in squadra per la prossima stagione. Lo conosco dai tempi della Red Bull Rookies Cup ed ho lavorato con lui da quando abbiamo iniziato il progetto dell’Academy, Sean è un pilota incredibilmente talentuoso, un gran lavoratore, non molla mai ed è una persona positiva. Dopo 3 stagioni di successo in MotoAmerica con il Team Hammer Suzuki M4, Sean sarà il primo pilota del nostro programma American Racing Academy ad unirsi al team e completare il nostro obiettivo di avere 2 piloti americani nell’American Racing Team. Il progetto tra l’Academy ed il team è quello di costruire una piattaforma ed un percorso chiaro per i talentuosi piloti americani, per dare loro l’opportunità di competere a livello mondiale. Per me avere una squadra tutta americana è qualcosa di speciale e l’intera squadra farà del suo meglio per ottenere i migliori risultati e per rappresentare al meglio gli Stati Uniti.

John Hopkins, Racing Director: “L’intero team ed io siamo molto entusiasti di annunciare finalmente che Sean Dylan Kelly si unirà a noi la prossima stagione, rendendo l’American Racing un team All American! Credo fermamente che abbia il talento, la determinazione e la motivazione per fare il passo avanti ed essere competitivo nella sua prima stagione nel Campionato del Mondo Moto2. Credo anche che avrà un compagno di squadra in lotta per il campionato nella figura di Cameron Beaubier, che contribuirà a svolgere un ruolo cruciale nell’accelerare lo sviluppo di Sean durante la sua prima stagione. Oltre a questo pezzo fondamentale del puzzle competitivo, l’intero team ed io siamo impegnati al 100% nell’aiutare Sean a realizzare una transizione di successo e gli daremo tutti gli strumenti di cui ha bisogno per uscire e mostrare al mondo il suo vero talento e potenziale.

Sean Dylan Kelly: “Prima di tutto voglio ringraziare Eitan, John Hopkins e l’American Racing Team per aver creduto in me ed avermi dato l’incredibile opportunità. Arrivare al Campionato del Mondo è un sogno che diventa realtà per me e la mia famiglia e sono davvero entusiasta di tornare nel paddock della MotoGP come pilota di Moto2. Mi rende orgoglioso che questo ci renderà un team americano completo, facendo squadra al fianco di Beaubier. Sono pronto per questo prossimo passo nella mia carriera e sono grato a tutte le persone che lo hanno reso possibile!

Lineup Moto2 2022Pilota 1Pilota 2
American Racing TeamCameron BeaubierSean Dylan Kelly
Aramco VR46 TeamCelestino ViettiNiccolò Antonelli
Aspar TeamAlbert ArenasJake Dixon
Gresini RacingAlessandro ZacconeFilip Salač
Honda Team AsiaAi OguraSomkiat Chantra
Intact GPMarcel SchrötterJeremy Alcoba
Italtrans Racing TeamLorenzo Dalla PortaJoe Roberts
Marc VDSSam LowesTony Arbolino
MV Agusta Forward RacingMarcos Ramírez
NTS RW Racing GPBarry BaltusZonta van den Goorbergh
Pertamina Mandalika SAG TeamBo BendsneyderGabriel Rodrigo
Pons RacingJorge NavarroArón Canet
Red Bull KTM AjoAugusto FernándezPedro Acosta
Speed Up TeamRomano FenatiFermín Aldeguer
Yamaha VR46 Master Camp TeamKeminth KuboManuel González
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CEV Moto3: Kelso al secondo successo stagionale. Holgado out e campionato riaperto Successivo Moto3: Leopard Racing conferma Foggia e punta su Suzuki per il 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.