Moto2: Ufficiale l’accordo Fantic-VR46

credits: Twitter VR46 Racing Team

Annunciato un nuovo accordo pluriennale fra l’industria motociclistica veneta ed il team di Valentino Rossi nel Mondiale Moto2

Fantic Motor stava cercando uno sbocco nel mondiale Moto2 da tempo (ne avevamo parlato qui) e finalmente lo ha trovato, grazie a una partnership di primo livello con il team di Valentino Rossi. L’accordo è operativo da subito, ma si concretizzerà meglio a partire dal 2023, con un progetto tecnico dedicato che vedrà l’azienda veneta in prima linea.

L’accordo di collaborazione che vedrà la partecipazione al mondiale Moto2, è stato stretto tra Mariano Roman, CEO di Fantic Motor ed Alessio Salucci, Team Director del VR46 Racing Team. Già a partire dal weekend di Silverstone, di questo fine settimana, il marchio Fantic Motor sarà presente sulle moto di Celestino Vietti e Niccolò Antonelli, mentre dalla stagione 2023 ci sarà una rivoluzione in seno al team, con l’inserimento di nuove figure professionali.

Il responsabile della divisione racing di Fantic, Claudio Giovanardi, ha scelto come Team Manager Stefano Bedon, mentre Milena Koerner, con un passato nel Motomondiale e già coordinatrice del team veneto nell’off-road, gestirà la parte tecnica che assorbirà l’attuale struttura del VR46 Racing Team. Il reparto corse dell’azienda trevigiana avrà sede presso la nuovissima struttura Fantic a Santa Maria di Sala, in provincia di Venezia.

L’accordo non si limita alla pista, ma contempla la collaborazione a progetti ed eventi esterni al Motomondiale. Fantic, infatti, ha dato disponibilità a supportare la VR46 Riders Academy nell’allenamento e nella crescita dei giovani talenti. Possibile che il tutto si traduca anche nella fornitura di moto; ricordiamo che Fantic Motor sviluppa parte della propria gamma da fuoristrada su progetti Yamaha, già partner di VR46 per le attività al ranch e lo sviluppo dell’Academy stessa.

Come per l’enduro e per il cross, dove è stata prodotta parallelamente una serie di prodotti di serie, l’intenzione di Fantic è quella di sviluppare una gamma di moto da strada dall’impostazione racing. Si parte quindi dalla pista, per poi arrivare al mercato: un percorso inverso rispetto a quanto fanno tradizionalmente le varie case, che prima creano il prodotto e poi cercano di promuoverlo attraverso l’attività sportiva.

Mariano Roman, CEO di Fantic Motor: “Siamo entusiasti di aver siglato questo accordo con il VR46 Racing Team. Stiamo seguendo un importante percorso per costruire una Fantic sempre più ‘racing oriented’, e questo è un passaggio davvero fondamentale. C’è una piena condivisione di valori che accomuna i nostri brand, abbiamo la stessa passione e visione verso il Motorsport ed entrambi abbiamo una relazione importantissima con il mondo dei giovani. È un momento speciale, il rapporto con il team di Valentino Rossi sarà di grande supporto per poter realizzare i nostri obiettivi più importanti.

Alessio Salucci, Team Director del VR46 Racing Team: “Sono molto contento di aver chiuso questo accordo di collaborazione con Fantic, un brand storico nel settore motociclistico ed una solida azienda italiana, un vanto in più per tutti i nostri tifosi. Un momento importante, con un occhio anche al futuro per tutta la nostra struttura Moto2. Sarà un mix di esperienze che toccherà tutti gli ambiti del Motorsport: da un lato Fantic tra i leader dell’off-road e dall’altro il VR46 Racing Team, che negli anni è diventato un punto di riferimento tra le squadre in Moto2. Una partnership cruciale anche in ottica VR46 Riders Academy con un nuovo partner tecnico a supportarci nella ricerca e nella crescita di nuovi giovani talenti delle due ruote.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIAR: Andrea Dallavilla presente al Rally 1000 Miglia Successivo MotoGP: Pol Espargaró pronto al ritorno a Silverstone

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.