Moto3: Ayumu Sasaki trionfa al Red Bull Ring dopo un doppio Long Lap Penalty

Il pilota giapponese si ritrova in fondo al gruppo dopo aver scontato due LLP, ma rimonta velocemente e vince la seconda gara in carriera

Sarà una giornata che Ayumu Sasaki non dimenticherà mai. Il pilota giapponese ha vinto il Gran Premio d’Austria della Moto3 al Red Bull Ring nonostante un doppio Long Lap Penalty (inflittogli a causa dell’incidente provocato con Sergio García nella gara precedente), che lo aveva fatto finire fuori dalla zona punti. Sasaki non si è dato per vinto ed ha iniziato una rimonta forsennata a suon di giri record, raggiungendo la zona podio a 10 giri dalla fine per poi conquistare nuovamente la leadership senza mai più mollarla. Dopo un’accesa battaglia l’alfiere dell’Husqvarna si è imposto sul connazionale Tatsuki Suzuki per appena 64 millesimi.

credits: MotoGP

Continua a sorprendere il rookie David Muñoz, che sul finale beffa Deniz Öncü ed agguanta il gradino più basso del podio, portando così 3 costruttori diversi nelle prime 3 posizioni. In questo caso ha anche firmato il suo primo giro veloce in gara. Sono punti importanti, poi, per García, 5° quest’oggi davanti a Diogo Moreira ed al diretto rivale per il titolo, nonché compagno di squadra, Izan Guevara. In top 10 troviamo anche il poleman Daniel Holgado, John McPhee e Kaito Toba.

Giornata negativa, invece, per il nostro Dennis Foggia, 12° e preceduto anche da Iván Ortolá. Per il migliore degli italiani la gara è stata particolarmente difficile a causa di un principio di febbre e dei problemi con la moto. Si allontana nuovamente la speranza di lotta per il titolo. Completano la zona punti Ryusei Yamanaka, Xavi Artigas e Stefano Nepa. Da segnalare la caduta di Carlos Tatay a causa di un contatto con Andrea Migno (poi punito con un Long Lap Penalty per guida irresponsabile) e di Jaume Masiá, poi ripartito e finito 18°.

credits: MotoGP
credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoAmerica: Jake Gagne domina la prima gara di Pittsburgh Successivo WSBK: Oscar Gutierrez correrà in Francia e Spagna con Pedercini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.