Moto3: David Salvador sostituirà Ayumu Sasaki a Barcellona

Il pilota spagnolo correrà nuovamente per il Max Racing Team, stavolta in sostituzione del pilota giapponese infortunatosi al Mugello

Il Gran Premio d’Italia della Moto3 al Mugello è stato avaro di risultati per il Max Racing Team. Se con John McPhee la gara toscana è terminata dopo appena 10 giri, quella di Ayumu Sasaki non è mai iniziata. Il pilota giapponese è stato vittima di una brutta caduta durante le FP2 del venerdì italiano, riportando la frattura di una clavicola.

Originariamente si pensava alla frattura di entrambe le clavicole ed anche di una vertebra, ma approfondite analisi hanno escluso le fratture ad una delle due clavicole ed alla vertebra, pertanto l’unica clavicola rotta è quella sinistra, fortunatamente composta e che guarirà con un periodo di riposo senza necessità di un’operazione.

Tuttavia Sasaki non sarà disponibile per il Gran Premio di Catalogna in scena in questo weekend al Circuit de Catalunya di Barcellona, ed ecco che la squadra di Max Biaggi è dovuto correre ai ripari. Per sostituire il pilota giapponese, il Max Racing Team si è così nuovamente affidato a David Salvador, già sostituto di John McPhee nei round di Austin, Portimão ed Jerez. Il pilota spagnolo affronterà così la sua quarta partecipazione stagionale nel Mondiale Moto3.

Max Biaggi, Team Owner: “Le analisi approfondite che sono state eseguite su Ayumu hanno escluso la frattura di una delle due clavicole e della vertebra. Questo è un bene, in quanto le fratture vertebrali sono pericolose e richiedono sempre particolare attenzione. Ayumu non dovrà essere operato all’unica clavicola fratturata. È già stato definito un piano di riabilitazione per permettergli di recuperare nel migliore dei modi dall’infortunio. Al suo posto avremo David Salvador, che ha già sostituito John in tre gare.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto3: Uriarte sostituirà Surra a Barcellona Successivo Moto3: Syarifuddin Azman wild card a Barcellona

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.