Moto3: Foggia trionfa ad Assen davanti a García e Fenati

Grande gara del pilota Leopard, che conduce al comando la quasi totalità della gara. Fenati a podio nonostante due Long Lap Penalty

Seconda vittoria stagionale per Dennis Foggia, che ad Assen trionfa nel Gran Premio d’Olanda della Moto3 davanti a Sergio García e Romano Fenati.
Il pilota del team Leopard era forse l’unico ad avere un ritmo gara veramente imprendibile, tanto da stare costantemente in prima posizione, salvo qualche raro caso.

Hanno provato a mettergli i bastoni tra le ruote sia García che Fenati, ma non hanno potuto nulla contro la potenza della Honda di Foggia e del pilota stesso, ma hanno dovuto accontentarsi del podio, dopo aver fatto comunque una buonissima gara. Specialmente Fenati, che ha chiuso al terzo posto nonostante abbia dovuto scontare due Long Lap Penalty nei primi giri, che lo hanno fatto finire nelle posizioni retrostanti, dovendo poi rimontare fino a raggiungere il podio.

Ancora una gara eccellente per Pedro Acosta, dichiarato idoneo a correre dopo l’incidente di ieri, che dopo alcune difficoltà iniziali a causa della partenza dalla 18esima posizione è riuscito a rimontare ed a chiudere in quarta posizione, davanti a Tatsuki Suzuki, John McPhee e Darryn Binder. Quest’ultimo aveva in realtà chiuso al quarto posto, ma è stato retrocesso di tre posizioni per aver ecceduto nei track limits durante l’ultimo giro.

Più staccati Gabriel Rodrigo, Xavi Artigas e Jeremy Alcoba, inizialmente in lotta con i primi, che si sono poi staccati dal gruppo di testa incamerando parecchi secondi di ritardo. Buona gara anche per Stefano Nepa, 11°, che dopo l’incidente di ieri in qualifica è stato dichiarato idoneo ed ha chiuso in zona punti, davanti ad Izan Guevara, Kaito Toba, Niccolò Antonelli (caduto in un contatto con Toba ed Andrea Migno) e Deniz Öncü.

credits: MotoGP

Con la vittoria ed il secondo posto di oggi, Foggia e García hanno recuperato un po’ di punti su Acosta, che comunque rimane il leader di classifica con un gran vantaggio sugli inseguitori, 48 punti sullo spagnolo e ben 72 sull’italiano. Risale un po’ la china Fenati, che si mette in quarta posizione a 6 punti da Foggia.

credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIR/CIRT: Umberto Scandola e Guido D’Amore vincono il San Marino Rally Successivo WRC: Sébastien Ogier é il re della savana. Continua la sfortuna della Hyundai

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.