Moto3: Izan Guevara conquista la pole ad Jerez

credits: MotoGP

Con un fantastico giro a metà sessione, il pilota del team Aspar conquista la sua seconda pole in carriera ai danni del compagno di squadra García

Regnano gli spagnoli nella pista di casa, Jerez de la Frontera, in queste qualifiche della Moto3. Gli alfieri della GASGAS hanno infatti occupato le prime posizioni, con Izan Guevara che firma la seconda pole position in carriera con il tempo di 1:45.880, precedendo il compagno di squadra Sergio García con più di un decimo di vantaggio.

L’attuale leader del campionato aveva siglato l’iniziale tempo di 1:46.004, girando da solo e senza scie, con un impressionante 4° settore che gli aveva consentito di rimanere in testa alla classifica dei tempi, in quanto nessuno riusciva a migliorarlo. Guevara, infatti, ha perso un paio di decimi in quel settore, ma per fare il tempo ha dovuto guidare al limite nei primi tre settori, commettendo anche un piccolo errore alla fine del 2° settore, il quale non gli ha impedito di arrivare con grande vantaggio all’inizio del 4°, riuscendo poi a mettersi davanti al proprio compagno di squadra, il quale ha preso la bandiera a scacchi prima di lanciarsi per un ultimo tentativo.

La prima fila è completata dal connazionale Jaume Masiá, primo pilota delle KTM, seguito dalla Honda di un ottimo Dennis Foggia scalzato sul finale proprio dal vincitore di Austin. Completano la seconda fila Deniz Öncü e Xavi Artigas primo delle CFMoto del team Prüstel. Per trovare la prima delle Husqvarna, invece, dobbiamo arrivare al 7° tempo, segnato da Ayumu Sasaki, davanti a Riccardo Rossi e Diogo Moreira. Il rookie brasiliano continua a fare bene, anche se ci si poteva aspettare di più dopo quanto visto nelle prove libere. Segnaliamo inoltre il 13° piazzamento di Andrea Migno ed il 17° di un grande Matteo Bertelle, debuttante ma per la prima volta in Q2 dopo il passaggio dalla Q1.

credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente FE: Evans conquista la pole a Montecarlo Successivo MotoGP: Pole record di Bagnaia ad Jerez

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.