Moto3: Ottimo rientro per García. Pole record nel GP dell’Algarve

credits: Twitter Sergio García

Un grande giro dello spagnolo gli regala la prima pole position in carriera nel Motomondiale. Seconda fila per Foggia, Acosta parte lontano

Sergio García torna in pista dopo l’infortunio e lo fa alla grande, siglando un giro pazzesco in 1:47.274 all’Autódromo Internacional do Algarve che gli vale la prima pole position in Moto3 al termine delle qualifiche del Gran Premio dell’Algarve. Alle sue spalle, a soli 17 millesimi, troviamo John McPhee, mentre a chiudere la prima fila sarà Adrián Fernández. Quarto tempo per Dennis Foggia, mentre il suo rivale nella lotta per il titolo Pedro Acosta scatterà dalla 14esima casella.

Filip Salač si porta provvisoriamente in testa con il tempo di 1:47.811 e con otto millesimi di margine su Ayumu Sasaki ed Acosta. McPhee sale in terza posizione, mentre Foggia è nono. Jaume Masiá stacca il quarto tempo con cui si mette momentaneamente alle spalle il compagno di box Acosta. García, però, firma un giro pazzesco e va davanti a tutti, mentre dietro di lui ecco Masiá. Le cose non vanno nel migliore dei modi per Acosta che finisce sul verde e si vede cancellare l’ultimo giro lanciato.

McPhee conquista il secondo posto sullo schieramento e partirà davanti a Fernández e Foggia. Acosta sarà chiamato a una gara di rimonta dal centro dello schieramento. Masiá spera di aiutare il suo compagno di squadra nella sfida contro Foggia: lo spagnolo firma il quinto crono davanti al compagno di squadra dell’italiano, ovvero Xavi Artigas. Darryn Binder aprirà la terza fila precedendo Niccolò Antonelli e Salač. A chiudere la top 10 troviamo Sasaki.

Decisamente complicato il sabato del team Gresini ed in particolare di Gabriel Rodrigo, che oggi ha detto addio alle ultime due gare stagionali con la squadra faentina. L’argentino aveva già accusato molto dolore dopo le libere di ieri, ma tre giri in FP3 questa mattina sono stati sufficienti per dire stop a questa annata 2021. Rodrigo, infortunatosi ad Aragón ad inizio settembre, non ha più recuperato da una lesione alla spalla diagnosticata come non grave, poi risultata tutt’altro.

credits: MotoGP
Precedente BSB: Josh Owens rinnova con Rapid CDH Racing per il 2022 Successivo MotoGP: Bagnaia fa 5 di fila e conquista la sesta pole stagionale a Portimão

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.