Moto3: Romano Fenati torna in pole al Red Bull Ring

Il pilota del Max Racing Team conquista la quinta pole in carriera nelle qualifiche del GP d’Austria

Romano Fenati tornerà a partire davanti a tutti dopo quattro anni dall’ultima pole position del GP di Gran Bretagna del 2016. Il pilota italiano ha infatti firmato il miglior tempo in 1:35.850, battendo di 71 millesimi lo sfortunato Tatsuki Suzuki. Il giapponese è stato infatti colpito da Gabriel Rodrigo durante la sessione delle qualifiche, con il pilota argentino che scatterà dalla pitlane.

Completa la prima fila Jeremy Alcoba, seguito da una serie di Red Bull KTM capitanate da Jaume Masiá, Deniz Öncü, Ayumu Sasaki e Pedro Acosta, 7° quest’oggi.
Non partirà 8° dunque Rodrigo, posizione in cui si era qualificato davanti a Dennis Foggia, Stefano Nepa, Izan Guevara e Riccardo Rossi, che guadagneranno quindi una posizione in griglia di partenza.
Non è andata bene la qualifica di Sergio García, 14° con oltre mezzo secondo di distacco dalla vetta. Stesso discorso per John McPhee, 15°.

Più staccato troviamo Andrea Migno, 21°, ed Elia Bartolini, 26° e sostituto di Niccolò Antonelli.
Vi ricordiamo inoltre che Ryusei Yamanaka non ha preso parte alle qualifiche e salterà anche la gara di domani a seguito dell’incidente che lo ha visto coinvolto con Rodrigo nelle FP3, che è costato al pilota del team Gresini la partenza dalla pitlane.

credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Dakar Auto: Mitsubishi e Ford interessate Successivo MotoGP: Martín firma la seconda pole consecutiva al Red Bull Ring

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.