Moto3: Sergio García in pole per il GP dell’Argentina

credits: MotoGP

Il pilota del team Aspar conquista la sua seconda pole in carriera firmando anche il giro record all time

Come successe per il Gran Premio dell’Algarve della scorsa stagione, Sergio García ha conquistato la pole position del Gran Premio dell’Argentina firmando il record all time anche del circuito di Termas de de Río Hondo con il tempo di 1:48.429, battendo per 171 millesimi Ayumu Sasaki, il quale dovrà scontare un Long Lap Penalty in gara per via della penalità inflittagli in Indonesia, quando causò l’incidente con Andrea Migno ed il ritiro di entrambi.

Grande festa per la GASGAS, poiché anche il compagno di García nel team Aspar, Izan Guevara è riuscito a conquistare la partenza dalla terza casella in griglia davanti al primo degli italiani, ovvero Riccardo Rossi. L’alfiere del team SIC58 Squadra Corse è stato tra u 4 piloti che hanno dovuto conquistarsi l’accesso alla Q2 passando prima dalla Q1, riuscendo poi a siglare un giro estremamente buono che lo farà partire dalla 4ª posizione nella gara di domani.

Sorprende tutti, però, Joel Kelso, solamente al suo 7° weekend nel Mondiale Moto3 ed alla sua prima uscita in assoluto sulla pista argentina, capace anch’esso di passare dalla Q1 agganciando poi il quinto tempo. Chiude la seconda fila Daniel Holgado, seguito poi dalla prima delle CFMoto del team Prüstel, ovvero quella di Xavi Artigas, autore di un grande ultimo giro che gli vale il 7° tempo ad aprire la 3ª fila.

Peccato per il finale di Migno, il quale partirà 8° dopo aver viaggiato a lungo nella seconda fila, seppur virtualmente. L’italiano precede Tatsuki Suzuki ed un sorprendente Diogo Moreira, evidentemente a suo agio nella pista sudamericana. Non sarà una gara facile, invece, per Dennis Foggia e Jaume Masiá, i quali partiranno dalla quarta fila.

credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIV SBK: A Vitali la prima di Misano Successivo Moto2: Pole record per Aldeguer in Argentina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.