Moto3: Yamanaka primo colpo di MT Helmets – MSI Race Tech per il 2022

credits: Prüstel GP

Il pilota giapponese è il primo annunciato del team spagnolo per la prossima stagione del Mondiale Moto3

Altra ufficialità di questa mattina per il Mondiale Moto3. Dopo l’annuncio di Carlos Tatay e Xavi Artigas con Prüstel GP, il team MT Helmets – MSI Race Tech ha messo sotto contratto il giapponese Ryusei Yamanaka, in partenza proprio dal team tedesco, per affrontare la sua terza stagione completa nella classe leggera del Motomondiale.

Jordi Gatell, Team Manager: “Siamo molto felici di poter annunciare l’adesione di Ryusei alla squadra. È un pilota esperto e siamo convinti che crescerà molto a livello sportivo nella prossima stagione. Lo ringraziamo per la fiducia riposta in noi. Insieme lavoreremo per raggiungere i nostri obiettivi.

Ryusei Yamanaka: “Sono molto contento di poter annunciare che correrò con l’MT Helmets – MSI Race Tech nel 2022 nel Mondiale Moto3. È una grande opportunità per il mio passare a far parte di una struttura con una grande esperienza nel FIM CEV Repsol. Cercherò di ottenere il meglio di me e di sfruttare l’apprendimento che ho acquisito in Moto3 in questa stagione. Lotteremo per ottenere buoni risultati l’anno prossimo nella sua prima stagione nel Mondiale.

Lineup 2022Pilota 1Pilota 2
Aspar TeamSergio GarcíaIzan Guevara
Avintia EsponsoramaElia BartoliniMatteo Bertelle
BOÉ SKXAna CarrascoDavid Muñoz (Gerard Riu fino a Le Mans)
CIP Green PowerKaito TobaJoel Kelso
Honda Team AsiaMario Suryo AjiTaiyo Furusato
Leopard Racing TeamDennis FoggiaTatsuki Suzuki
Max Racing TeamAyumu SasakiJohn McPhee
MTA Junior TeamIván OrtoláStefano Nepa
MT Helmets – MSI Race TechRyusei Yamanaka
Prüstel GPXavi ArtigasCarlos Tatay
Red Bull KTM AjoJaume MasiáDaniel Holgado
Red Bull KTM Tech3Deniz Öncü Adrián Fernández
SIC58 Squadra CorseLorenzo FellonRiccardo Rossi
Snipers TeamAndrea MignoAlberto Surra
VisionTrack Honda RacingScott OgdenJoshua Whatley
Precedente Gabriele Tarquini appende il casco al chiodo: si ritirerà al termine del 2021 Successivo Il Bahrain Raid Xtreme ritira le sue Hunter T1+ dall'Abu Dhabi Desert Challenge dopo un grave incidente

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.