MotoE: Dominique Aegerter conquista la pole al Mugello

credits: Twitter Michelin Motorsport

Il pilota svizzero conquista la partenza dalla prima casella in griglia nelle due gare del Gran Premio d’Italia, tornando in pole dopo due anni

Dominique Aegerter si prende la pole position in MotoE quasi due anni dopo la sua prima volta. Lo svizzero del team Intact GP è stato il più veloce nelle qualifiche del Gran Premio Italia, con il giro di 1:59.205 al Mugello e conquista così la sua seconda pole di carriera nella serie elettrica, dopo quella conquistata nel GP dell’Andalusia ad Jerez nel 2020. Accanto a lui in prima fila avremo due italiani con Kevin Zannoni e Mattia Casadei in seconda e terza posizione, quest’ultimo capace di stare davanti ad Eric Granado per soli 2 millesimi.

Così il brasiliano del team LCR aprirà la seconda fila davanti ad altri due italiani, Matteo Ferrari e Kevin Manfredi (bravo a passare dalla Q1), mentre in terza fila avremo Niccolò Canepa, Miquel Pons ed Andrea Mantovani, nuovamente al via con il team RNF Racing in sostituzione dell’ancora infortunato Bradley Smith. 10° Marc Alcoba, 11° Ikari Ōkubo, 12° Héctor Garzó, 13° Xavi Cardelús e 14° Alessio Finello eliminati nel Q1, mentre c’è da segnalare un incidente negli ultimi secondi di sessione tra Massimo Roccoli (al Mugello in sostituzione di Jordi Torres, che dopo l’incidente di Le Mans non ha avuto l’ok dei medici per correre) e Cardelús che si sono presi al Correntaio alla fine del Q1.

Il pilota spagnolo ha trovato nella curva l’italiano che procedeva a rilento in quanto aveva ormai preso la bandiera a scacchi e si stava dirigendo ai box, venendo poi a contatto con Roccoli e dovendo passare al centro medico per dei controlli. Cardelús ha riportato la frattura del 5° dito e l’abrasione del 4° dito del piede destro, venendo dichiarato unfit per il resto del weekend.

credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WRC: M-Sport annuncia la presenza di Sébastien Loeb al Safari Rally Successivo Lada presenta la Vesta NG TCR

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.