MotoE: Dynavolt Intact GP e Dominique Aegerter ancora insieme

credits: Twitter Intact GP

Si punta al titolo mondiale, sfumato quest’anno

Dopo una brillante stagione conclusa con il terzo posto finale, Dominique Aegerter tenterà nuovamente l’assalto al titolo MotoE e lo farà con lo stesso team. Intact GP, infatti, ha ufficializzato oggi il rinnovo contrattuale del pilota svizzero, che sarà determinato a concretizzare quanto di buono fatto vedere in questa stagione. Aegerter, infatti, ha concluso al terzo posto la Coppa del Mondo Moto3, dietro a Jordi Torres e Matteo Ferrari (a pari punti con quest’ultimo), sfornando comunque delle ottime prestazioni sia ad Jerez (terzo posto nel GP di Spagna e vittoria nel GP di Andalusia) che a Misano (terzo posto nel GP di San Marino e vittoria in Gara 1 nel GP dell’Emilia Romagna).

La stagione ha preso, però, una piega negativa nelle ultime tre gare della stagione; in Gara 2 nel GP dell’Emilia Romagna il pilota svizzero è stato centrato dal nostro Tommaso Marcon, riuscendo a ripartire, ma chiudendo al sedicesimo posto, appena fuori dalla zona punti. Non è andata bene neanche in Gara 1 nel GP di Francia a Le Mans, quando è stato coinvolto in un incidente tra Niccolò Canepa e Xavier Simeon, riuscendo poi a concludere quattordicesimo, mentre in Gara 2 non è andato oltre il quarto posto.

Di seguito le sue parole: “Sono molto entusiasta di tornare in MotoE nel 2021 con il Dynavolt Intact GP Team. Quest’anno abbiamo avuto una grande stagione con due vittorie e due terzi posti. Purtroppo abbiamo avuto sfortuna anche in diverse occasioni, quando sono stato abbattuto due volte. Tuttavia, alla fine ho chiuso al terzo posto assoluto. Ma abbiamo ancora un conto da saldare l’anno prossimo. Quindi attaccheremo fin dall’inizio e cercheremo di essere al top in ogni occasione. È stato comunque un momento incredibilmente meraviglioso per me quando ho ricevuto il premio per il terzo posto assoluto alla cerimonia di premiazione di domenica scorsa. È la mia prima medaglia in una serie di gare FIM. Quindi avrà anche un posto speciale a casa mia.
Vorrei ringraziare il team, in particolare i team manager di Dynavolt Intact GP, per aver continuato a credere in me e avermi dato l’opportunità di gareggiare di nuovo per loro. È davvero una grande squadra, con sponsor fedeli e grandi meccanici – tutto questo è importante e la fiducia c’è, soprattutto perché la cooperazione è eccezionalmente buona. Mi sento davvero a mio agio nella squadra. Non vedo l’ora di tornare sulla MotoE. Probabilmente ci saranno di nuovo sette gare, con Assen e Barcellona come due nuovi circuiti. Certo, conosco già entrambe le piste dalla Moto2. Speriamo che nei mesi invernali ci saranno altri sviluppi sulla moto, in modo da poter fare qualche giro in più nelle gare, con un po’ più di potenza, e la moto un po’ più leggera. Mi piacerebbe molto.

Jürgen Lingg, Team Manager: “Secondo me, Dominique è stato il pilota più forte della stagione MotoE 2020 ed è stato un po’ sfortunato, essendo stato abbattuto due volte senza colpa sua. Altrimenti probabilmente si sarebbe stato più del terzo posto complessivo. Per noi era chiaro voler continuare con Dominique nel 2021! È un ragazzo fantastico, ci siamo divertiti molto insieme e ha un modo molto professionale ed esemplare di prepararsi per i fine settimana di gara. Siamo quindi molto contenti che continuerà con noi e combatterà di nuovo con noi l’anno prossimo per il titolo. Penso che ci sia ancora un conto da risolvere!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Red Bull Rookies Cup: Pubblicato il calendario 2021 Successivo WRX: Il World Rallycross of Germany é stato cancellato. Johan Kristoffersson é Campione!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.