MotoE: Granado conquista la pole position nel Gran Premio di Francia

credits: Twitter Eric Granado

Cancellato il tempo di Aegerter, Granado conquista la pole nonostante una caduta

In un sabato fortemente condizionato dalla pioggia caduta copiosamente sul Circuit Bugatti di Le Mans, le qualifiche del Gran Premio di Francia della MotoE sono state totalmente stravolte a causa di un violento acquazzone che si è affacciato sulla pista poco prima dell’inizio della E-Pole, costringendo la direzione gara a doverne modificare il format, consentendo a tutti i piloti di effettuare un’unica sessione di 12 minuti per effettuare un totale di 6 giri.

A spuntarla è stato Eric Granado, che ha messo a referto il tempo di 2:00.315, staccando di appena un decimo Miquel Pons e di oltre 3 decimi il nostro Matteo Ferrari, che domani chiuderà la prima fila.
Fortunato il brasiliano, che dopo aver siglato il miglior giro è incappato in una caduta, riuscendo comunque a mantenere il miglior tempo.
Seconda fila per Xavi Cardelús, che ha preceduto il nostro Alessandro Zaccone e Dominique Aegerter.

Il pilota svizzero aveva concluso le qualifiche al primo posto, con un mostruoso 1:58.283, ma il riferimento cronometrico messo ha referto è stato completato in regime di bandiere gialle, proprio quando Mattia Casadei è caduto all’ultima curva davanti ad Aegerter, che si è così visto cancellato il tempo migliore, dovendosi poi accontentare della sesta posizione finale.

Settima posizione per Andrea Mantovani, davanti a Fermín Aldeguer e Yonny Hernández, con Hikari Okubo, Jordi Torres e Lukas Tulovic in quarta fila per la gara di domani.
Tredicesimo tempo per Corentin Perolari che, a causa di una penalità commissionata ieri, partirà domani in sedicesima posizione, dietro a Jasper Iwema, André Pires e Casadei.
Ultime posizioni per Kevin Zannoni e María Herrera.

credits: MotoGP
Precedente Moto2: Pole di Fernández alla sua prima in carriera nella classe di mezzo Successivo CIV SBK: Pirro regola Delbianco e vince la terza gara consecutiva

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.