MotoE: Orradre sostituirà Cardelús ad Assen

credits: Facebook Unai Orradre

Il pilota spagnolo debutterà nel Motomondiale sostituendo Xavi Cardelús, ancora infortunato dopo l’incidente del Mugello

Stagione difficile per Xavi Cardelús, quella della MotoE di quest’anno. Dopo aver saltato il primo round di Jerez a causa di una frattura alla mano, il pilota andorrano è rientrato a Le Mans andando subito in zona punti, con un 11° posto in Gara 1 ed un 14° in Gara 2, subendo una nuova battuta d’arresto al Mugello che si protrarrà anche per il prossimo round di Assen.

Nel corso delle qualifiche italiane Cardelús è infatti carambolato addosso al nostro Massimo Roccoli, che in quel weekend sostituiva l’altro infortunato Jordi Torres, provocandosi l’abrasione del 4° dito e la frattura del 5° dito del piede destro, quest’ultimo con tanto di lesioni ai tendini. Un primo rientro fu provato a Barcellona un paio di settimane fa nel campionato europeo, che Cardelús affronta con il team Promoracing, ma il pilota di Andorra ha deciso di fermarsi dopo le qualifiche, così anche ad Assen sarà costretto a stare in panchina.

Per il Gran Premio d’Olanda della MotoE, quindi, il team Avintia Esponsorama ha deciso di puntare sullo spagnolo Unai Orradre, pilota in forze al team Yamaha MS Racing nel Mondiale delle derivate di serie, dove ha corso nella stagione 2020 ed in metà di quella 2021 nella World Supersport 300. A metà della scorsa stagione il passaggio alla World Supersport con la stessa squadra, mettendosi subito in luce con numerosi piazzamenti a punti, risultati che tuttavia faticano ad arrivare in questa stagione.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Benvenuta McLaren Artura GT4  Successivo MotoGP, Jorge Lorenzo: "La rivalità in MotoGP si è persa"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.