MotoGP: Aegerter a sorpresa nei test di Misano. Il regalo di Suzuki per il titolo MotoE

credits: Twitter Dominique Aegerter

Il pilota svizzero effettuerà qualche giro con la GSX-RR di Joan Mir come premio per la vittoria del titolo in MotoE, conseguita sabato scorso

Sono giorni bellissimi per Dominique Aegerter; anzi, a dire il vero il pilota svizzero è sulla cresta dell’onda da un anno a questa parte. Archiviata la stagione 2021 della MotoE, terminata malamente con una penalità nell’ultima gara in un finale controverso che ha regalato il secondo titolo consecutivo a Jordi Torres, Aegerter ha proseguito la stagione nella World Supersport, dove si è laureato Campione del Mondo in Argentina, per poi ripresentarsi in entrambi i campionati 2022 con l’ambizione di fare l’en plein.

Se nel Mondiale Supersport la lotta con Lorenzo Baldassarri è ancora apertissima a metà stagione con un divario di soli 14 punti in favore di Aegerter, lo svizzero si è laureato campione della MotoE sabato scorso centrando il primo obiettivo stagionale, terminando la prima gara di Misano al secondo posto con Eric Granado che ha rimediato uno zero a causa di una caduta. Il riscatto dello svizzero è stato festeggiato a dovere nel paddock del circuito intitolato a Marco Simoncelli, ma prima di partire alla volta di Magny-Cours, dove in questo weekend si disputerà il settimo round stagionale, Aegerter rimarrà ancora un po’ a Misano, dove sarà protagonista di un’esperienza unica che a pochi piloti è capitata in passato.

Nella giornata di oggi, infatti, lo svizzero salirà sulla Suzuki GSX-RR di Joan Mir in occasione dei test della MotoGP al Misano World Circuit, con la casa di Hamamatsu che ha voluto premiarlo per la conquista del titolo e regalargli la gioia di guidare una MotoGP. Una decisione, quella di Suzuki, dettata anche dall’assenza del Campione del Mondo 2020, ancora alle prese con l’infortunio rimediato al Red Bull Ring e che non potrà scendere in pista per i test di oggi. Lo staff dello spagnolo, dunque, sarà a completa disposizione di Aegerter per i giri che lo svizzero effettuerà con la GSX-RR.

Shinichi Sahara, Project Leader e Team Director: “Domani avremo un ospite speciale in garage; Dominique Aegerter. Dopo la vittoria nel Campionato del Mondo MotoE 2022, guiderà la GSX-RR. Piuttosto che un vero e proprio piano di test, questa è solo un’opportunità per lui di guidare la nostra moto. Divertirsi sulla MotoGP non è solo un buon modo per dimostrare che può essere veloce, ma possiamo anche divertirci a sentire il punto di vista di un pilota diverso.

Dominique Aegerter: “Questa è una grande notizia per me e, sicuramente, una grande opportunità: un sogno per correre con Suzuki e testare la moto. Sono super felice di questo e voglio dire grazie a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo. Voglio anche ringraziare il mio team nel Mondiale Supersport, Ten Kate Racing, che mi ha permesso di cogliere questa opportunità. Guidare una MotoGP ufficiale è qualcosa che ho sempre voluto provare, quindi non vedo l’ora di salire sulla moto e godermi l’opportunità.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WRC: Lorenzo Bertelli presente al Rally di Nuova Zelanda Successivo MXGP: Tim Gajser chiude la stagione con la vittoria ad Afyonkarahisar

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.