MotoGP: Bastianini vince ad Austin e torna leader

credits: MotoGP

Grande forcing finale del pilota del team Gresini. Rins e Miller completano il podio. Spettacolare rimonta di Márquez, da ultimo a sesto

Non poteva esserci maniera migliore per la MotoGP di festeggiare il 500° Gran Premio se non con una gara spettacolare, e così è stato. Il Gran Premio delle Americhe ha infatti regalato parecchie bagarre tra i vari piloti al Circuit of the Americas di Austin, ma alla fine a spuntarla è stato un grandioso Enea Bastianini. Il pilota italiano ha militato nelle zone da podio fin dall’inizio, ma solo nell’ultima parte di gara ha imposto il proprio ritmo, impossibile da equiparare per ogni avversario.

Il pilota del team Gresini torna così leader della classifica generale con 5 punti di vantaggio su un altrettanto bravo Álex Rins. Lo spagnolo, scatenato da metà gara in poi, è riuscito a recuperare ed agguantare il 2° posto con un sorpasso sul finale ai danni di Jack Miller, che completa comunque il podio. Può comunque festeggiare la Suzuki, perché anche Joan Mir è stato competitivo quest’oggi, arrivando 4° davanti ad un Francesco Bagnaia non proprio a suo agio nella pista statunitense.

6ª posizione per uno sfortunato ma fenomenale Marc Márquez, il quale aveva davvero il potenziale di lottare per il podio, ma una pessima partenza lo ha costretto a rimontare dall’ultima posizione, piazzandosi comunque davanti a uno sconsolato Fabio Quartararo. La Yamaha ha infatti sofferto tantissimo in questa gara ed il Campione del Mondo 2021 ha fatto l’impossibile per raggiungere un 7° posto che vale oro, se paragonato ai compagni di marca.

Scalando ancora la classifica troviamo Jorge Martín, in difficoltà nel finale, ma davanti al compagno di squadra Johann Zarco e a Maverick Viñales, il quale chiude la top 10 dopo aver lottato con il compagno di squadra Aleix Espargaró e Brad Binder. Solo 13° Pol Espargaró, mai in palla oggi, mentre a chiudere la zona punti si presentano Takaaki Nakagami ed Andrea Dovizioso, il quale chiude davanti a Franco Morbidelli, a conferma della pessima situazione della M1.

Da segnalare, infine, la caduta di Marco Bezzecchi che, ripartito, si è dovuto ritirare per un problema tecnico, e quella di Álex Márquez. La classifica generale vede dunque Bastianini a 61 punti, seguito da Rins a 56, Aleix Espargaró a 50, Mir a 46 e Quartararo a 44.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CEM: Christian Merli domina e vince la Cronoscalata Saint Jean du Gard-Col St. Pierre Successivo Moto3: Masiá trionfa ad Austin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.