MotoGP, Giacomo Agostini: “Sono felice che Rossi non abbia battuto i miei record”

Credits: motogp.com

Giacomo Agostini è felice di poter mantenere ancora il record di vittorie nel Motomondiale ma sa che prima o poi verrà superato

Giacomo Agostini resterà ancora per un po’ l’uomo dei record nel Motomondiale. Con il ritiro di Valentino Rossi, infatti, il suo traguardo di vittorie, ben 122, rimane insuperato. Il più vicino al momento è Marc Marquez con 85, anche se tutti conosciamo il periodo non roseo che sta passando.

A proposito di questo, Agostini ha rilasciato un’intervista al sito tedesco Motorsport-Total. Ecco le sue dichiarazioni.

Ammetto di essere felice che Valentino se ne sia andato senza aver battuto prima i miei record. Anche senza averlo fatto, però, rimane un campione assoluto.

Capisco come si stia sentendo Rossi, ho avuto la sua stessa sensazione. Lasciare il proprio grande amore non è facile per nessuno, ma devi capire quando il momento sta arrivando e devi essere pronto ad accettarlo. Lui ha dato tanto e ha ricevuto tanta gioia, fama e fortuna.

Io ai tempi ho sofferto e ho pianto per tre giorni. Succede a tutti, bisogna essere coraggiosi. Prima o poi qualcuno arriverà e mi toglierà i record. Essi esistono per essere battuti, ma non mi dispiace tenerli ancora per un po’.

Precedente Yohan Rossel punta al WRC2 Successivo MotoGP, Joan Mir: "Con Suzuki lavoriamo nella stessa direzione"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.