MotoGP: Jack Miller conquista la pole a Misano

credits: MotoGP

Il pilota della Ducati svetta nelle qualifiche del GP di San Marino davanti al compagno di squadra Bagnaia, che partirà 5°. In prima fila anche Bastianini e Bezzecchi

Dominio Ducati nelle qualifiche del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini della MotoGP al Misano World Circuit – Marco Simoncelli. Dopo 4 anni dall’ultima volta, Jack Miller torna in pole position e lo fa in grande stile. L’australiano è stato il più veloce con il tempo di 1:31.889, mettendosi alle spalle il compagno di squadra Francesco Bagnaia per soli 15 millesimi. Vi ricordiamo, tuttavia, che Bagnaia dovrà scontare tre posizioni di penalità in griglia di partenza per aver ostacolato Álex Márquez nel corso delle FP1.

La prima fila tutta Ducati si completa con un grande Enea Bastianini, migliore dei privati. L’italiano precede il connazionale Marco Bezzecchi, passato dalla Q1 proprio mentre arrivava la pioggia. Tuttavia la scelta giusta per la Q2 è stata la gomma slick, ed il pilota del VR46 Racing Team ha staccato il quarto tempo, chiudendo la prima fila grazie alla retrocessione di Bagnaia.

La prima delle “non-Ducati” è l’Aprilia di Maverick Viñales, il quale si inserisce davanti a Johann Zarco e Luca Marini, anche lui passato dalla Q1. Chiaramente lo spagnolo è l’ultimo pilota ad avvantaggiarsi della penalità di Bagnaia. Marini partirà invece nella stessa fila di Fabio Quartararo ed Aleix Espargaró, chiamati alla rimonta in una pista che, finora, non risulta particolarmente amichevole per loro.

In quarta fila troviamo, dunque, Miguel Oliveira, un redivivo Franco Morbidelli ed Álex Rins. Questo il piazzamento degli altri italiani: 14° Fabio Di Giannantonio, 17° Michele Pirro e 18° Andrea Dovizioso (con una livrea del casco speciale per festeggiare l’ultima sua gara della carriera).

credits: MotoGP
credits: MotoGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto3: Deniz Öncü torna in pole a Misano Successivo F1: Verstappen conquista la pole a Zandvoort

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.