MotoGP, Jack Miller: “Ecco cosa dovrebbe migliorare la Ducati”

Jack Miller sembra avere già il quadro chiaro di cosa deve fare la Ducati per migliorare nella stagione 2021 in MotoGP, nonostante le moto saranno molto simili a quelle del 2020. Andiamo a leggere cosa ha dichiarato.

“È difficile essere veloci su alcune piste con meno grip, come Aragon e Brno. Questa è l’area cruciale su cui dobbiamo lavorare. La Ducati deve cercare di trovare la costanza nel rendimento, dobbiamo essere veloci in tutte le condizioni e in tutte le piste. Quando il grip è buono, siamo sempre davanti.
Nonostante le limitazioni, si può comunque lavorare alla geometria del motore, ma anche fare molto altro. Quest’anno non siamo stati abbastanza veloci. I ragazzi hanno ascoltato tutti gli input miei e di Francesco Bagnaia, dunque sanno già quali sono i problemi riscontrati. Ora bisognerà vedere come la Ducati reagirà a queste nostre considerazioni, ma potremo sapere i risultati solo nei prossimi test. Nei collaudi, però, solitamente il grip è buono, dunque sarà difficile poi comparare i dati rispetto ai week-end di gara. In piste come Red Bull Ring e Misano siamo stati più veloci, la GP20 non è da buttare, ma ha pro e contro, così come tutte le moto. In ogni caso, c’è sempre spazio per lo sviluppo.”

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WEC: Jan Magnussen e High Class Racing insieme nel 2021 Successivo GT Italiano: LP Racing schiera Giacomo Altoè e Jonathan Cecotto a Vallelunga

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.