MotoGP, Jorge Martin: “Scegliere è stato difficile”

Credits: Jorge Martin Facebook

Jorge Martin ha rilasciato una recente intervista al sito ufficiale della MotoGP, dove ha parlato del suo imminente debutto in MotoGP. Ecco cosa ha dichiarato.

“È stato difficile decidere perché avevo buone opportunità anche con altre case. Quando ci si trova in una situazione simile, si è felici per ricevere simili opportunità, ma allo stesso tempo è difficile scegliere. La squadra di Ducati è come una famiglia, questa passione per la moto e per il marchio la considero molto importante. Hanno fiducia in me e io sono pronto a fare qualcosa di speciale insieme.
Sono contento della mia prestazione. Il mio obiettivo in Moto2 era quello di vincere il Campionato e non ce l’ho fatta a causa della Covid-19, questo è sicuro. Sono stato uno dei piloti più forti e in ogni gara ho lottato per il podio e per le vittorie. È stato un peccato, ma sono rilassato e tranquillo perché so di avere la stoffa per vincere. Mi sarebbe piaciuto essere Campione del Mondo in Moto3 e Moto2 prima di passare alla MotoGP ma va bene così, sono contento dei miei risultati.
La prima impressione con la Ducati V4S è stata incredibile. Non ero mai stato su una Superbike prima d’ora e la Moto2 era il massimo della potenza con cui mi ero misurato. A Cartagena sono rimasto colpito proprio dalla potenza. Questa è la cosa più vicina alla Desmosedici tra quello che ho provato, quindi sono grato alla Ducati per avermi dato questa moto per abituarmi. Dopo tre giorni, sento di poter controllare la potenza e ora sto cercando di gestire le gomme sul giro lungo. Questa è la prima volta che mi trovo a gestire il controllo di trazione e lo sto facendo da autodidatta. Miglioro il mio tempo e il mio ritmo ad ogni giro, quindi sono felice dopo quattro giorni.”

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1, Carlos Sainz: "Inizialmente sarò svantaggiato" Successivo WRC: Peter Thul vorrebbe un grande costruttore cinese

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.