MotoGP: Kazuki Watanabe correrà con Suzuki a Misano

credits: Suzuki Racing

Il pilota giapponese debutterà nella classe regina del Motomondiale disputando il GP di San Marino al posto dell’infortunato Joan Mir

Come ben sappiamo, Joan Mir non potrà prendere parte al round di Misano della MotoGP a causa dell’infortunio riportato a seguito della caduta al Red Bull Ring del 21 agosto. La Suzuki ha deciso così di sostituirlo con Kazuki Watanabe, non potendo disporre neanche del tester e pilota di riserva Sylvain Guintoli, infortunatosi ad una mano nella settimana precedente alla 8 Ore di Suzuka, dove il francese avrebbe dovuto correre con il team ufficiale Suzuki Yoshimura SERT.

Watanabe milita attualmente nell’All Japan Road Race Championship, dove occupa il 3° posto nella classifica generale, oltre a svolgere il ruolo di pilota di riserva della Suzuki proprio nel team Yoshimura nel Mondiale Endurance FIM EWC. Collaudatore della GSX-RR in Giappone, Watanabe ha corso per il team ufficiale Suzuki alla 8 Ore di Suzuka, dove ha corso in coppia con Gregg Black una stoica gara chiusa in terza posizione dopo una partenza dalle retrovie.

La Suzuki ha così sciolto le riserve sul possibile sostituto di Mir. In questi giorni la casa di Hamamatsu aveva addirittura offerto la sella al nostro Danilo Petrucci, ma l’attuale situazione del ternano nel MotoAmerica lo sta tenendo incredibilmente concentrato sulla lotta al vertice con il rivale Jake Gagne (un solo punto separa i due a due round dal termine, con l’americano in vantaggio su Petrucci).

A questo punto la scelta doveva necessariamente ricadere su Watanabe o, in alternativa, Takuya Tsuda, compagno di Guintoli nel test team Suzuki per la MotoGP, ma non al livello di Kazuki, il quale ha già corso nel Motomondiale in sei differenti occasioni, al contrario di Tsuda, che ha una sola presenza.

Livio Suppo, Team Manager: “Siamo molto dispiaciuti che Joan non possa correre a Misano e gli auguriamo una pronta guarigione! Nel frattempo siamo lieti di dare il benvenuto a Kazuki Watanabe nel nostro team, ha molta esperienza con Suzuki e sta preparando una buona stagione nella serie All Japan; è anche arrivato terzo alla 8 Ore di Suzuka solo poche settimane fa. La GSX-RR sarà una sfida molto diversa, ma faremo del nostro meglio per Watanabe-san affinché ottenga il massimo da questa esperienza!

Kazuki Watanabe: “Per prima cosa, vorrei augurare a Joan una pronta guarigione dall’infortunio subito, è un grande pilota da tenere d’occhio e spero che torni presto in pista. Sono stato davvero contento di ricevere la chiamata per la sostituzione a Misano, sarà fantastico provare la MotoGP su quella pista. Farò del mio meglio per fare bene e restituire qualcosa alla squadra che mi ha dato questa possibilità.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F2: Felipe Drugovich torna in pole a Spa Successivo F1: Partenza dal fondo a Spa anche per Schumacher e Zhou

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.