MotoGP, Livio Suppo: “Suzuki in Moto2 sarebbe interessante”

Credits: paddock-gp.com

Livio Suppo è convinto che la Suzuki debba iniziare ad allevare piloti già in Moto2, prima ancora di creare un team satellite

Livio Suppo, attuale direttore sportivo della Suzuki in MotoGP, ha rilasciato un’interessante intervista al sito tedesco Motorsport-Total, riguardante il futuro della casa giapponese e la sua presenza nel Motomondiale.

“Sappiamo che nel paddock si attende da anni la nascita di un team satellite Suzuki, ma abbiamo ancora molto da fare per arrivarci.

Per molto tempo, la situazione ideale per Carmelo Ezpeleta era di avere 6 costruttori che portavano circa 4 moto in pista.

Le moto devono però essere competitive. Sarebbe difficile chiedere ad una squadra satellite di guidare moto poco performanti. Fortunatamente oggi siamo in una situazione tecnica dove ciò è possibile.

Abbiamo 24 moto in griglia veloci e anche una versione dell’anno scorso può dire la sua in pista. Per un debuttante è meglio avere una moto già rodata e sviluppata.

Certo, i piloti sono preoccupati per la forte presenza di Ducati, ma io penso che sia meglio avere 8 moto della casa di Borgo Panigale che avere tanti costruttori diversi ma poco competitivi.

Sarebbe molto interessante un team Moto2 supportato da Suzuki. Penso che KTM abbia fatto un ottimo lavoro militando in tutte le classi del Motomondiale. Sarebbe interessante allevare piloti dalla classe intermedia, dalla Moto3 sarebbe difficile.”

Vi ricordiamo inoltre che non è solo KTM attiva da questo punto di vista. Ormai da anni la Honda opera attraverso il Team Asia, scommettendo dunque su piloti asiatici per rafforzare quel mercato.

Quest’anno inoltre anche Yamaha si è unita al fenomeno in Moto2, debuttando con la VR46 Master Camp Team.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente TCR Italy: Damiano Reduzzi al via della stagione 2022 Successivo MotoGP, Pol Espargaro: "Vorrei restare competitivo per almeno altri 5 anni"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.