MotoGP: Long Lap Penalty per Quartararo a Silverstone. Ma ne avevamo veramente bisogno?

credits: Twitter MotoGP

Il pilota della Yamaha è stato penalizzato dopo l’incidente di Assen con Aleix Espargaró nelle fasi iniziali della gara. Una penalità che ci sembra troppo eccessiva

È stata una giornata da dimenticare quella di domenica scorsa ad Assen per Fabio Quartararo. Oltre a due cadute e ad uno zero pesantissimo nel Gran Premio d’Olanda della MotoGP, proprio prima delle vacanze estive, il pilota della Yamaha è stato anche penalizzato con un Long Lap Penalty che dovrà scontare nella prossima gara, ovvero quella di Silverstone.

Ma andiamo con ordine: nelle fasi iniziali di gara Francesco Bagnaia è partito benissimo dalla pole position, mantenendo il comando e cercando da subito la fuga, mentre Aleix Espargaró tentava di rimanergli alla ruota seguito da vicinissimo proprio da Quartararo. Il francese della Yamaha ha azzardato un sorpasso in curva 5 sullo spagnolo dell’Aprilia nel corso del 5° giro, cercando di sfruttare un piccolo largo di quest’ultimo.

Sfortunatamente Quartararo ha poi perso l’anteriore ed è scivolato, coinvolgendo anche l’incolpevole Espargaró, il quale è brillantemente riuscito a rimanere in sella e rientrare in pista in 15ª posizione, riuscendo a risalire fino alla 4ª con un incredibile sorpasso all’ultima chicane su Jack Miller e Brad Binder.

Tuttavia l’errore di Quartararo, a memoria l’unico da due anni a questa parte, è stato pagato a caro prezzo dal francese, che oltre a dover rientrare ai box per problemi tecnici dovuti alla prima caduta, è poi rientrato in pista finendo nuovamente in terra dopo qualche giro (nessun problema al traction control, come detto dal capomeccanico del francese, Diego Gubellini, nella trasmissione Race Anatomy qualche ora dopo la gara) e dovendosi ritirare, con lo spauracchio anche di qualche infortunio fortunatamente scongiurato.

Uno zero pesantissimo che, nonostante tutto, non sembrerebbe dover preoccupare più di tanto il pilota di Nizza, che chiude la prima parte di stagione con +21 in classifica su Espargaró. Ma la giornata di Quartararo non è finita qua, in quanto i commissari di gara gli hanno anche inflitto una penalità per la prossima gara. Il francese della Yamaha, infatti, dovrà scontare un Long Lap Penalty a Silverstone, come punizione per l’incidente di Assen.

A mio avviso questa è una penalità abbastanza assurda ed eccessiva, che paragonata ad altre situazioni ben peggiori risulta quasi una farsa. Per fare un esempio, Takaaki Nakagami ha travolto Álex Rins e Bagnaia a Barcellona, causando il ritiro di entrambi ed una frattura ad un polso al pilota della Suzuki, senza tuttavia ricevere alcuna sanzione.

Chiunque non tifi Quartararo probabilmente sarà contento (come d’altronde lo sono io stesso), ma ciò non toglie che trovo questa sanzione assolutamente fuori luogo e dettata forse da una troppa emotività dei commissari di gara, che hanno voluto punire un pilota per un semplice incidente di gara.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente TCR Europe: Patrick Sing presente al Norisring e al Nürburgring Successivo TCR Europe: Stian Paulsen correrà la tappa del Norisring

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.