MotoGP: Presentato il team LCR Honda

Álex Márquez e Takaaki Nakagami pronti ad affrontare una nuova stagione con grandi ambizioni

Due anime, un team. Come per la scorsa stagione, anche in vista dell’edizione 2022 della MotoGP il team LCR ha presentato separatamente la propria formazione, con due lanci virtuali che sono stati effettuati questa mattina tramite le piattaforme social della squadra di Lucio Cecchinello a distanza di un’ora l’una dall’altra.

Prima è stato il turno del lato box di Álex Márquez, sponsorizzato come nel 2021 da Castrol, poi quello dell’anima giapponese della squadra, griffata Idemitsu e rappresentata da Takaaki Nakagami. I due ragazzi di Lucio Cecchinello sono in cerca di riscatto in questa stagione, dopo aver fatto vedere cose apprezzabili nel 2020 a cui non è però seguito un 2021 all’altezza, perciò l’anno alle porte rappresenta un giro di boa decisivo per le carriere di entrambi i piloti, che avranno tra le mani una RC213V totalmente rinnovata per giocarsi al meglio le rispettive carte.

Álex Márquez: “In Honda hanno ascoltato le nostre indicazioni e la nuova moto è un grande passo avanti, anche se ovviamente servirà tempo per svilupparla e renderla davvero competitiva. Finalmente abbiamo un maggior grip al posteriore ed anche un incremento di potenza, ma i test di Sepang non possono essere davvero indicativi visto che non ci avevo mai girato prima con la MotoGP ed era una delle prime uscite per tutti con le moto nuove. A Mandalika partiremo tutti alla pari e ci sarà un riscontro più veritiero.

Takaaki Nakagami: “Sarà il mio quinto anno nella categoria e spero perciò di vivere una stagione da protagonista, cercando di conquistare finalmente il mio primo podio e, magari, la prima vittoria. Non vedo l’ora di poter dimostrare il mio valore, potendo contare anche su una moto completamente rivoluzionata rispetto alla precedente e su un mental coach che mi seguirà in tutti i Gran Premi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Norris in McLaren fino al 2025 Successivo F1: Presentata la Red Bull RB18

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.