MotoGP: Presentato il team Petronas SRT. Rossi e Morbidelli all’attacco del 2021

credits: Twitter Petronas SRT

Valentino Rossi e Franco Morbidelli hanno svelato la Yamaha YZR-M1 con cui disputeranno il Campionato del Mondo di MotoGP 2021

Si è finalmente svolta la presentazione del team Petronas SRT per la stagione 2021, la prima in assoluto che vedrà Valentino Rossi in un team satellite.
Il pilota di Tavullia, che a fine 2020 ha lasciato il team Factory Yamaha, ha preso il posto di Fabio Quartararo, che ha a sua volta preso il posto del Dottore nel team ufficiale.

Per il 2021 il team malese ritroverà ancora Franco Morbidelli, che affronterà la sua quarta stagione con il team Petronas, dopo 2 anni al fianco del francese.
Il campione Moto2 2017, dopo il primo anno nella classe regina del Motomondiale corso con il team Marc VDS, è ormai il pilota di riferimento del team Petronas, e dopo le 3 vittorie dell’anno scorso ed il secondo posto assoluto, rinnoverà le sue ambizioni iridate.

Attraverso una presentazione online svolta questa mattina, Franco e Valentino sono stati introdotti dal Team Principal, Razlan Razali, con ulteriori approfondimenti impartiti dal Team Director, Johan Stigefelt e dal Team Manager, Wilco Zeelenberg.
Erano presenti anche Tan Sri Azman, presidente del circuito di Sepang, che è proprietario del team e Datin Anita Azrina, Generala Manager del Title Partner Petronas.

Nel 2019 il team malese ha concluso al quarto posto nella classifica riservata ai team, conquistando lo status di Top Independent Team, con Quartararo che ha vinto il titolo di Rookie of the Year e Top Independent Rider.

Razlan Razali, Team Principal: “Siamo orgogliosi di rappresentare Malesia e PETRONAS sulla scena mondiale in MotoGP per una terza stagione come PETRONAS Yamaha Sepang Racing Team. Non vediamo l’ora di affrontare la nuova stagione, desiderosi di dare a Franco e Valentino la migliore opportunità. Per Franco è una favolosa opportunità per ottenere cose ancora migliori rispetto alla sua stagione stellare nel 2020 e per Valentino speriamo che un nuovo team gli dia le migliori opportunità per sfruttare il suo talento e la sua competenza.
Il 2020 è stato un anno incredibile per noi, ma siamo consapevoli che ci sono sempre aree in cui possiamo migliorare. Ci aspettiamo un’altra dura lotta in pista per la prossima stagione e spingeremo in ogni momento per sostenere Franco e Valentino e assicurarci che abbiano tutti gli strumenti a loro disposizione.

Johan Stigefelt, Team Director: “Guardiamo con orgoglio alla stagione che ci attende per quello che abbiamo realizzato negli anni precedenti. Abbiamo ottenuto grandi risultati in MotoGP nelle nostre prime due stagioni ma di certo non siamo stati perfetti. Nel corso della bassa stagione abbiamo apportato miglioramenti su tutta la linea. Guardando i nostri piloti in tutte le categorie, il potenziale è enorme in quanto siamo forti in ogni classe. I nostri obiettivi sono più alti di prima, ma lo è anche il nostro potenziale. Il nostro sogno è ottenere una vittoria in ogni categoria nello stesso fine settimana; è molto da chiedere, ma non è impossibile!

Tan Sri Azman, Presidente del Sepang International Circuit: “Guardiamo indietro alla breve storia della squadra e vediamo che c’è stato un grande successo. Abbiamo messo in mostra meccanici, management, partner e piloti dalla Malesia sulla scena mondiale. Siamo orgogliosi che questa sia una squadra malese con una gestione malese forte e solida. Non solo sviluppiamo e ci concentriamo sui talenti in pista, ma anche in tutti gli elementi di un grande team come PETRONAS Sepang Racing Team. Guardiamo avanti alla stagione 2021 pieni di orgoglio e abbiamo grandi speranze e aspettative. C’è forza e profondità nel nostro team e tutti dal Sepang International Circuit augurano buon lavoro alla squadra per un’altra stagione emozionante ma ancora impegnativa in cui il nostro sogno è fare l’impossibile vincendo il Campionato del Mondo.

Datin Anita Azrina, Senior General Manager di Petronas: “Il nostro titolo e la nostra partnership tecnica con SRT hanno notevolmente migliorato le nostre capacità di ricerca e sviluppo nel settore delle soluzioni tecnologiche fluide. Siamo orgogliosi di dire che le nostre tecnologie sono state strumentali per il successo di Petronas SRT nel Campionato del Mondo. Abbiamo visto il team conquistare il premio MotoGP Best Independent Team 2019 e 2020, mentre Franco è diventato il Vicecampione MotoGP 2020. Per una squadra relativamente nuova nello sport, questo risultato è a dir poco straordinario, e noi di Petronas siamo orgogliosi di far parte di questo viaggio. Guardando al futuro, le aspettative sono alte per la stagione 2021 della MotoGP, ma mi dà conforto vedere il team avvicinarsi alla nuova stagione con lo stesso vigore e passione. Allo stesso modo, in Petronas, continueremo a supportare il team attraverso le nostre soluzioni di tecnologia fluida e possiamo continuare ad oltrepassare insieme i confini.

Valentino Rossi: “Sono molto orgoglioso di far parte del Petronas Yamaha Sepang Racing Team. È una nuova sfida per me. Questa è una squadra molto giovane, ma negli ultimi due anni sono già stati davvero competitivi. Sono felice di vedere la mia nuova moto per quest’anno e mi piacciono molto i colori della livrea, tute, casco, ecc. Sembra fantastico. Il mio obiettivo per il 2021 è quello di essere competitivi, lottare per vincere gare, lottare per raggiungere i podi e anche lottare per una buona posizione nella classifica del Campionato del Mondo a fine stagione. Siamo tutti molto concentrati sui nostri obiettivi per ottenere il meglio che possiamo. Penso che con Franco siamo un paio di piloti molto interessanti perché ci conosciamo davvero bene. Tutta la squadra ha molte motivazioni e darò il massimo per raggiungere insieme il miglior risultato possibile alla fine del calendario. Siamo pronti per iniziare.

Franco Morbidelli: “Questo sarà il mio terzo anno con il team e ci sono molte cose che mi piacciono di Petronas Yamaha SRT. La livrea 2021 è simile agli ultimi due anni, ma è ancora cambiata; è la stessa ma diversa, quindi mi piace. Ciò che è diverso dagli ultimi anni è il mio compagno di squadra; Mi aspetto e spero che sarà una grande stagione per me e Vale. Abbiamo avuto un rapporto forte per molti anni e impareremo molto gli uni dagli altri. Il mio obiettivo personale per il 2021 è migliorare; migliorarmi come persona, pilota e atleta. So che è difficile perché l’anno scorso siamo stati abbastanza veloci e abbiamo fatto grandi gare e ottenuto grandi risultati. Tuttavia, dovremo cercare di migliorare rispetto al 2020, quindi questo è il mio obiettivo, cercare di essere migliori anno dopo anno.

Immagini: Petronas SRT

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente DTM: Nuova avventura per il Rowe Racing Successivo Federica Mauri polemica contro la direzione gara dei Rally del Laghi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.