MotoGP: Raúl Fernández e Miguel Oliveira ripartono dall’Aprilia: Ufficiale il passaggio in RNF

I due piloti passano da KTM ad Aprilia, approdando alla corte di Razlan Razali in forze al team RNF, che dal prossimo anno sarà satellite della casa di Noale

Si è quasi completato il quadro relativo alla griglia di partenza della prossima stagione della MotoGP. Dopo l’annuncio di Joan Mir con la Honda, arrivato questa mattina, il team RNF ha annunciato poco fa l’arrivo di Raúl Fernández e Miguel Oliveira, che nel 2023 guideranno le Aprilia RS-GP della squadra di Razlan Razali, che a fine anno saluterà la Yamaha per diventare team satellite della casa di Noale.

I due piloti, legati da sempre alla KTM, hanno rifiutato varie offerte per sposare il progetto Aprilia, che a partire dal prossimo anno schiererà ben quattro moto in pista. Oltre ad Aleix Espargaró e Maverick Viñales, che correranno nel team ufficiale, Fernández ed Oliveira guideranno per l’RNF Racing Team dimostrando grande fiducia nel potenziale della RS-GP, che nel corso degli anni è stata sviluppata da Espargaró e finalmente ha trovato una collocazione costante nella lotta per il podio.

Razlan Razali, Team Owner: “Siamo estremamente entusiasti di dare il benvenuto a Miguel Oliveira e Raúl Fernández nel WithU RNF MotoGP Team a partire dal 2023. Non è stato un processo semplice, ma insieme ad Aprilia avevamo le idee molto chiare sui piloti che volevamo. Si tratta di due giovani con una buona combinazione di esperienza. Di Raúl sono personalmente un ammiratore da quando l’anno scorso ha stupito tutti in Moto2 diventando vicecampione. Assicurarsi la sua presenza è fantastico. Sia noi che Aprilia crediamo nel talento di entrambi i piloti e non vediamo l’ora che corrano per noi la prossima stagione.

Massimo Rivola, Amministratore Delegato di Aprilia Racing: “Il nostro progetto satellite con il team RNF sta prendendo forma nel modo in cui lo abbiamo concepito fin dall’inizio. Siamo riusciti ad assicurarci due talenti straordinari, piloti che stimo molto sia dal punto di vista umano che per le capacità tecniche. Miguel ha dimostrato il suo talento in tutte le categorie. Pur essendo ancora molto giovane ha già accumulato molta esperienza, vincendo quattro gare in MotoGP, a volte dominando. Al suo fianco ci sarà Raúl, un pilota che non nascondo di aver cercato più volte. Credo che sia una delle promesse più cristalline degli ultimi anni. Quello che ha fatto in Moto2 al debutto la dice lunga sulla sua velocità. Dovremo essere bravi ad offrire ad entrambi un pacchetto tecnico che permetta loro di esprimere il massimo del potenziale. Colgo l’occasione per ringraziare KTM. Dimostrando grande sportività, ha permesso a Miguel e Raúl di salire in sella alle nostre moto subito dopo la fine del campionato 2022.

Lineup MotoGP 2023MotoPilota 1Pilota 2
Monster Energy YamahaYamaha YZR-M1Fabio QuartararoFranco Morbidelli
Repsol HondaHonda RC213VMarc MárquezJoan Mir
Ducati CorseDucati DesmosediciGPFrancesco BagnaiaEnea Bastianini
Aprilia RacingAprilia RS-GPAleix EspargaróMaverick Viñales
KTM Factory RacingKTM RC16Brad BinderJack Miller
Tech3 RacingKTM RC16 (GASGAS)Pol Espargaró
Gresini RacingDucati DesmosediciGPFabio Di GiannantonioÁlex Márquez
RNF Racing TeamAprilia RS-GPMiguel OliveiraRaúl Fernández
Pramac RacingDucati DesmosediciGPJohann ZarcoJorge Martín
LCR TeamHonda RC213VÁlex Rins
VR46 Racing TeamDucati DesmosediciGPMarco Bezzecchi
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoGP: Ufficiale l'ingaggio di Mir in Honda Successivo TCR Italy: La Peugeot sbarca ad Imola con il Team Clairet Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.