MotoGP: RNF sarà team satellite Aprilia dal 2023

credits: MotoGP

Dopo aver rinnovato la propria line-up per le prossime 2 stagioni, la casa di Noale festeggia anche l’arrivo di altre due moto, gestite da RNF

Dalla stagione 2023 saranno quattro le Aprilia RS-GP impegnate in MotoGP. La casa di Noale ed il team RNF Racing, infatti, hanno siglato quest’oggi un accordo valevole per due stagioni, rinnovabile per un ulteriore biennio. Per la prima volta nella sua giovane storia nella top class del Motomondiale, Aprilia avrà un team satellite.

Dopo l’avvio positivo della stagione 2022, ed ottenuta la conferma dei piloti del team factory Aleix Espargaró e Maverick Viñales per il prossimo biennio, l’accordo che porterà al raddoppio delle moto Aprilia in pista è un tassello ulteriore nel percorso di crescita, sia tecnico sia organizzativo, che il reparto corse di Noale si è posto come obiettivo. La collaborazione con RNF Racing non si limiterà alla cessione delle moto, ma prevede una sinergia completa che porterà Aprilia Racing ad investire nella partnership per la formazione di ingegneri, tecnici, manager e, naturalmente, piloti.

Razlan Razali, fondatore e Team Principal di RNF Racing: “Siamo assolutamente entusiasti di questa partnership a lungo termine con Aprilia Racing. La nostra filosofia rimane quella di lavorare insieme al team ufficiale per sviluppare piloti che un giorno diventeranno ufficiali Aprilia. Li assisteremo nello sviluppo per assicurarci di continuare ad essere competitivo e alla fine vincere con Aprilia Racing. La proposta di Aprilia Racing soddisfa i nostri piani, strategie e sicurezza a lungo termine per i prossimi due più due anni e devo ringraziare Massimo per la sua fiducia in noi. Non vediamo l’ora che arrivi la prossima stagione e la nuova partnership. Allo stesso tempo vogliamo esprimere la nostra gratitudine a Yamaha per questi anni passati a lavorare insieme e crescere insieme. Manteniamo la nostra concentrazione sul lavoro duro in questa stagione per migliorare i nostri risultati insieme alla Yamaha e concludere il 2022 con una nota positiva.

Massimo Rivola, CEO di Aprilia Racing: “Sono felice di annunciare l’accordo con RNF Racing. Abbiamo sempre ragionato a piccoli passi e mentre dimostriamo la competitività della nostra RS-GP, una parte naturale del viaggio è vederne altre due in pista. Il reparto corse di Noale è un vero patrimonio di conoscenze, di cultura tecnica applicata alle moto ad alte prestazioni oltre che di management sportivo. Con RNF Racing troviamo un partner per valorizzare questo straordinario patrimonio. Pensiamo, ovviamente, a i piloti e la migliore competitività, ma anche di allevare nuove generazioni di ingegneri, tecnici e dirigenti per continuare e migliorare la straordinaria tradizione tutta italiana di Aprilia Racing.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Malcolm Wilson: "Loeb ha dimostrato il vero potenziale della Ford Puma Rally1" Successivo Motomondiale: A Misano si correrà fino al 2026

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.