MotoGP, Valentino Rossi: “Il 2021 sarà una sfida”

Valentino Rossi affronterà la stagione 2021 in MotoGP, quando avrà raggiunto la soglia dei 42 anni. Il più vicino a lui, in termini d’età, è Aleix Espargaró, che ne ha però 31 al momento. Andiamo a leggere le parole del “Dottore” a tal proposito.

“La fine di una carriera è qualcosa che non mi piace a dire il vero. Cal è nato come pilota da Superbike, ma ha avuta una buona carriera in MotoGP. Ho molti ricordi con lui, abbiamo lottato in molte gare insieme. Ricordo bene la sua vittoria a Brno nel 2016, quando io arrivai 2°.
Conosco Dovizioso da molto tempo, e anche con lui abbiamo avuto delle bellissime bagarre, come a Sepang 2016, quando ha vinto. Sfortunatamente i due anziani mi hanno lasciato, quindi la differenza con gli altri adesso è ancora più ampia. Sono più vecchio di Dovizioso, ma lo ero anche di Dani Pedrosa e di Jorge Lorenzo, che appartenevano alla generazione più giovane. Ma credo anche che ognuno ha la propria storia e le proprie motivazioni. L’età è un fattore, non è l’unico importante. Ci sono molte cose da considerare.
Io sono molto contento di guidare anche l’anno prossimo, con la speranza di poter essere competitivi. Sarà difficile, perché i giovani diventano sempre più forti. È sicuramente una grande sfida, ma ci voglio provare.”

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente GT Italiano: LP Racing schiera Giacomo Altoè e Jonathan Cecotto a Vallelunga Successivo CIR, intervista a Michele Bormolini: "Mi sono trovato bene a Roma e alla Targa Florio. I piloti del CIR sono stati un punto di riferimento importante per me"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.