Motomondiale: Orari TV del GP dell’Emilia-Romagna

credits: Facebook Misano World Circuit

Terzultimo appuntamento stagionale, che potrebbe già consegnarci i primi verdetti. Dirette su Sky e DAZN, differite su TV8

Il Motomondiale entra nelle fasi finali della stagione 2021 con il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna in programma questo weekend al Misano World Circuit – Marco Simoncelli. Con ancora nessun titolo ancora assegnato nelle tre categorie (la MotoE è già conclusa e ci ha consegnato il secondo titolo di Jordi Torres), la terzultima tappa potrebbe consegnarci già i primi verdetti.


In MotoGP Fabio Quartararo ha un vantaggio di 52 punti su Francesco Bagnaia e per laurearsi campione gli basterebbe finire secondo, sperando che il pilota Ducati non vinca la gara. Cosa possibile ma, visto l’esito del Gran Premio di San Marino, Pecco potrebbe rimandare la festa del francese a Portimão. Il pilota della Yamaha è comunque abbastanza sereno ed ha già le mani molto vicine al primo alloro nel Motomondiale.

Il Campione del Mondo 2020 Joan Mir dovrà difendere la terza posizione da Jack Miller e Johann Zarco, distanti dallo spagnolo rispettivamente 26 e 34 punti, ma può contare su una costanza di risultati. Lo spagnolo della Suzuki, infatti, ha collezionato soltanto uno zero nel GP di Francia, a fronte di tre zeri dell’australiano e di tre per il francese.

Per la gara di casa tornerà nuovamente Lorenzo Savadori, che affronterà la seconda gara di Misano in qualità di wild card ed affiancherà Aleix Espargaró e Maverick Viñales in sella all’Aprilia RS-GP.


Accesissima è la lotta per il titolo Moto2, con Remy Gardner che ha un margine di soli 9 punti sul compagno di squadra Raúl Fernández. I piloti del team Red Bull KTM Ajo stanno regalando spettacolo dall’inizio della stagione, con l’australiano che sembrava poter conquistare l’alloro già alcune gare fa. Dalla gara di Assen, però, il trend si è invertito, con lo spagnolo che ha vinto in cinque delle ultime sette gare, collezionando un ritiro nel GP di Gran Bretagna ed un 7° posto nella gara di Stiria. Gradner, invece, ha vinto solamente a Silverstone, collezionando comunque tre podi. Il bilancio delle ultime gare è di 134 punti per Fernández e di 107 per Gardner, che hanno consentito un recupero dello spagnolo che ha trionfato nelle ultime 3 gare.

Assente per il GP sarà Hafizh Syahrin, il quale passerà un po’ di tempo con i propri nonni malati di covid al quarto stadio e purtroppo prossimi alla morte, a meno di un improvviso miglioramento. Mattia Casadei sarà invece il sostituto di Tetsuta Nagashima nel team Italtrans, con il pilota giapponese impossibilitato a partecipare alla gara di Misano a causa di una concomitanza già prefissata.


In Moto3 Dennis Foggia proverà ad accorciare ancora su Pedro Acosta per tenere vive le speranze mondiali. Il pilota spagnolo ha un margine di 30 punti sull’italiano del team Leopard, che nelle ultime 5 gare ha sempre conquistato il podio ed ha anche vinto due gare. Il rookie del team Red Bull KTM Ajo, invece, nelle ultime 5 gare non è mai salito sul podio. Il bilancio dal GP dell’Austria è di soli 35 punti per Acosta, a vantaggio di Foggia che ne ha fatti ben 102, numeri che fanno ben sperare per il Gran Premio di casa dell’italiano.

Assente ed ormai fuori dalla lotta per il titolo è Sergio García, che dopo aver saltato la gara di Austin, dovrà rimanere a casa anche per quella di Misano. Il team Aspar sostituirà il pilota spagnolo con il connazionale David Alonso, che avrà un primo assaggio del Mondiale dopo la vittoria della Red Bull Rookies Cup.
Assente sarà anche Gabriel Rodrigo, il quale ha ancora dei problemi derivati dall’infortunio all’omero rimediato ad Aragón. Per il secondo GP consecutivo, dunque, il team Gresini si concentrerà esclusivamente su Jeremy Alcoba.

Dopo il terribile incidente provocato nel GP delle Americhe, Deniz Öncü è stato squalificato sia per la gara di Misano che per quella di Portimão. In occasione della gara di Misano il team Red Bull KTM Tech3 ha deciso di concedere un primo assaggio a Daniel Holgado, già sostituto di Maximilian Kofler a Barcellona e futuro compagno di Öncü per la prossima stagione.

Infine si segnala il debutto Mario Suryo Aji, che esordirà nel Mondiale Moto3 nelle gare di Misano e Portimão in sella alla Honda NSF250RW dell’Honda Team Asia, entrambe le esperienze come wild card al fianco di Andi Farid e Yuki Kunii.


Il weekend di Misano sarà, come sempre, visibile in diretta esclusiva sia su Sky Sport MotoGP (canale 208) che su DAZN, con la programmazione che partirà dalle 9 di venerdì con le prove libere. TV8 trasmetterà una sintesi delle qualifiche al sabato e le tre gare in differita la domenica.

Dirette Sky/DAZN

Venerdì
Ore 08:55/09:50 – FP1 Moto3
Ore 09:50/10:50 – FP1 MotoGP
Ore 10:50/11:50 – FP1 Moto2
Ore 13:10/14:05 – FP2 Moto3
Ore 14:05/15:05 – FP2 MotoGP
Ore 15:05/16:05 – FP2 Moto2

Sabato
Ore 08:55/09:50 – FP3 Moto3
Ore 09:50/10:50 – FP3 MotoGP
Ore 10:50/11:50 – FP3 Moto2
Ore 12:30/13:30 – Qualifiche Moto3
Ore 13:30/14:10 – FP4 MotoGP
Ore 14:10/15:10 – Qualifiche MotoGP
Ore 15:10/16:05 – Qualifiche Moto2

Domenica
Ore 08:35/10:15 – Warm Up
Ore 11:00/12:00 – Gara Moto3
Ore 12:20/13:15 – Gara Moto2
Ore 14:00/15:00 – Gara MotoGP

Differite TV8

Sabato
Ore 15:35/16:45 – Sintesi Qualifiche

Domenica
Ore 14:05/15:00 – Gara Moto3
Ore 15:25/16:15 – Gara Moto2
Ore 17:05/18:00 – Gara MotoGP

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto3: David Alonso sostituirà Sergio García a Misano Successivo F1: Orari TV del GP degli Stati Uniti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.