MXGP: Jorge Prado trionfa a Mantova in Gara 1

Ritmo sfiancante imposto dallo spagnolo, leader dall’inizio alla fine e seguito a ruota da Gajser. Renaux chiude terzo davanti a Seewer

Grandissimo spettacolo nel Gran Premio della Lombardia della MXGP, di stanza quest’oggi a Mantova. La prima manche del secondo appuntamento stagionale del Mondiale Motorcross ha visto un’intenza lotta al vertice fra Jorge Prado e Tim Gajser, che ha tenuto banco dall’inizio alla fine, con lo spagnolo della GASGAS che ha resistito per tutta la durata della contesa allo sloveno della Honda.

Lo spagnolo scatta in testa come ormai è quasi sempre consuetudine, seguito da subito come un’ombra dal 4 volte Campione del Mondo; Jeremy Seewer si porta subito in terza posizione con la coppia di colleghi di tenda Maxime Renaux e Glenn Coldenhoff alle sue spalle. Lo svizzero della Yamaha va subito a terra, ripartendo ottavo e dando vita ad una delle sue proverbiali e spettacolari rimonte; lascia il passo a Renaux, che comincia a rosicchiare terreno a Prado e Gajser che si studiano curva dopo curva.

Dietro di loro si accende la bagarre tra Seewer in rimonta, Rubén Fernández, Thomas Kjær Olsen, finalmente tra i protagonisti ed il nostro Alberto Forato, che tiene benissimo il passo, contenendo il ritorno di Jeremy Van Horebeek. Sulla metà gara, Renaux sembra in grado di attaccare Gajser, che a sua volta mantiene costante il suo distacco da Prado intorno ai due secondi. Nelle fasi finali della manche Seewer raggiunge Brian Bogers in quarta posizione e lo supera, mentre l’olandese scivola nel tentativo di resistere al pilota Yamaha.

La manche si conclude con Prado vincente su Gajser, che non riesce a finalizzare un attacco decisivo sullo spagnolo, Renaux terzo, Seewer quarto e Fernández a chiudere i primi cinque. Gara positiva e di carattere per Forato, che chiude ottavo e migliore degli italiani.

credits: Twitter MXGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto3: La prima del 2022 in Qatar è di Migno! Successivo Moto2: Dominio e primo trionfo per Celestino Vietti in Qatar

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.