MXGP: Tim Gajser vince anche a Maggiora

Il pilota della Honda domina entrambe le manches del Gran Premio d’Italia, trionfando davanti a Jeremy Seewer e Maxime Renaux

Continua il dominio incontrastato di Tim Gajser nella stagione 2022 del Mondiale Motocross. Il pilota della Honda ha trionfato anche nel Gran Premio d’Italia a Maggiora ed allunga in maniera impressionante nella classifica generale, sfruttando anche l’assenza di Jorge Prado, che adesso si vede scavalcato in campionato dagli alfieri Yamaha Maxime Renaux e Jeremy Seewer.

Gara 1

Calvin Vlaanderen è stato il migliore nei primi metri della corsa. L’olandese del team privato Yamaha di Gebben Van Venrooy ha tentato di allungare su Renaux e Gajser, decisamente più competitivi sulla carta. Il francese e lo sloveno, come da copione, hanno preso le redini della corsa poco prima dello scoccare dei primi 15 minuti, una fase che ha preceduto l’arrivo di qualche goccia di pioggia.

Il leder del Mondiale si è conteso il primato con il transalpino, che ha tentato di respingere l’avversario. Il 12° giro ha segnato il sorpasso dello sloveno della Honda che non è più stato ripreso da Renaux, terzo sotto la bandiera a scacchi alle spalle di Seewer. L’elvetico è stato semplicemente incredibile negli ultimi giri, abile recuperare fino al secondo gradino del podio. Invisibili nella parte alta del gruppo i nostri connazionali. Il migliore è stato Alessandro Lupino, 14° all’arrivo.

credits: Twitter MXGP

Gara 2

Dopo aver fatto sua Gara 1, Gajser ha dettato legge anche nella seconda manche, conquistando 50 pesantissimi punti che gli permettono di ipotecare il titolo con largo anticipo. Al via scatta bene Ben Watson davanti a Pauls Jonass e lo stesso Gajser, con Seewer e Renaux all’inseguimento. Dopo pochi istanti è il lettone della Husqvarna a salire al comando, con Gajser a 2.4 secondi di distacco. Solo questione di tempo prima che lo sloveno salga in vetta per dettare il proprio passo, e ci riesce già nel corso del terzo giro, allungando subito a 3 secondi sugli inseguitori.

A metà gara Gajser porta il suo margine di vantaggio a 7 secondi su Seewer, quindi è terzo Jonass a 11.2, mentre Watson è quarto a 14.7, con Renaux quinto a 19.3. Il finale della seconda manche non è altro che una passeggiata per il fuoriclasse sloveno che gestisce senza patemi la vittoria e chiude con un margine amplissimo sugli inseguitori.

credits: Twitter MXGP

La classifica di campionato vede adesso Gajser con un margine di 81 punti su Renaux, il quale è seguito a distanza di sicurezza da Seewer e da Prado, con Glenn Coldenhoff in 5ª posizione.

credits: Twitter MXGP
credits: Twitter MXGP
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WRC: Jari-Matti Latvala vuole provare la Toyota GR Yaris Rally1 Successivo Formula Regional: Kas Haverkort squalificato da Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.