Nani Roma: “Ho un tumore alla vescica, ho già iniziato le cure”

Il portacolori del Bahrain Raid Xtreme Prodrive è già stato operato e proseguirà le cure

Nani Roma sarà costretto a saltare le prossime gare che avrebbe dovuto affrontare con il team Bahrain Raid Xtreme Prodrive. Nella giornata di ieri, infatti, lo spagnolo ha annunciato che sta lottando contro un tumore alla vescica. Roma, due volte vincitore della Dakar, in moto nel 2004 con KTM e in auto nel 2014 con Mini, è stato già operato l’11 marzo a Barcellona e nei prossimi mesi si sottoporrà a radioterapia e ad una nuova operazione. Per fortuna il tumore è stato trovato i tempo, quindi é curabile.

Tramite un video, Roma ha rilasciato le seguenti parole: “Sono Nani Roma e volevo informarvi che mi è stato diagnosticato un tumore alla vescica, curabile e con buone previsioni. Sto bene e sono incoraggiato, consapevole che dopo aver affrontato molte sfide, ora devo concentrarmi sulla più importante di tutte. Sono circondato dalla migliore famiglia e dai migliori amici e sono nelle mani dei migliori professionisti del settore medico. Inoltre, ho la fortuna di avere il mio team BRX al mio fianco insieme a ProDrive, Monster e Samsung. Grazie a tutti e a presto”.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Ecco i protagonisti del CIAR Junior 2022 Successivo BB Competition in “training” al Camunia Rally con Nicola Angilletta e la Renault Clio Rally5

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.